Segretariato generale

Area: SEGRETARIATO GENERALE
Settore: Segretariato generale
Dirigente: Maurizio PRIOLO
segretariato.generale@consrc.it
segretariato.generale@pec.consrc.it
0965/811275 - 0965/24133
0965/22014


Il Segretariato Generale assicura l'attuazione degli indirizzi e degli obiettivi stabiliti dall'Ufficio di Presidenza, fornisce assistenza tecnico - giuridica al Presidente del Consiglio regionale, all'Ufficio di Presidenza e all'Assemblea legislativa regionale.
Il Segretario Generale è organo di diretta collaborazione del Presidente del Consiglio regionale, dell'Ufficio di Presidenza, della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi consiliari e dell'Assemblea legislativa.
Assiste il Presidente del Consiglio regionale nei lavori della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.
Assicura il collegamento con le strutture amministrative di vertice della Giunta regionale.
Cura la predisposizione e sovrintende alla realizzazione del piano di comunicazione secondo gli indirizzi definiti dall’Ufficio di Presidenza.
Costituisce gruppi di lavoro temporanei, anche intersettoriali, al fine di perseguire in modo ottimale obiettivi che implichino l’apporto di professionalità differenziate e di competenze trasversali.
Al Segretariato Generale fanno capo le seguenti strutture organizzative:
- Settore Segreteria Ufficio di Presidenza;
- Settore Segreteria Assemblea e Affari Generali.
Al Segretariato Generale fanno capo, altresì, l’Area Processo legislativo e Assistenza giuridica e i Settori nella stessa incardinati.
Il Segretario Generale appone il visto di conformità, ove previsto dalla regolamentazione interna dell’Ente, sulle determinazioni del Dirigente dell’Area Processo legislativo e Assistenza giuridica e dei Dirigenti dei Settori sottordinati.
La struttura speciale del Segretariato Generale è composta da tre unità di personale, di cui due possono essere esterne alla pubblica amministrazione.
Nello svolgimento dei compiti istituzionali, il Segretariato Generale può avvalersi della collaborazione dei dipendenti della società in house Portanova S.p.A.
Al Segretariato Generale sono assegnate sei posizioni di Alta professionalità e quattro Posizioni organizzative.
Il Segretariato Generale si articola in undici uffici, i cui compiti sono di seguito indicati.

Ufficio Delegazione Romana
- Cura l’assistenza al Presidente del Consiglio regionale, ai componenti dell’Ufficio di Presidenza, ai Presidenti delle Commissioni consiliari ed ai Consiglieri regionali nelle pubbliche relazioni in occasione della loro permanenza a Roma per esigenze istituzionali.
- Fornisce collaborazione alla struttura consiliare nei rapporti con il Parlamento ed il Governo, nonché con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea e con l’Ufficio per l’Italia del Parlamento europeo.
- Cura i rapporti con associazioni di categoria, enti e altri organismi aventi sede in Roma, al fine di acquisire informazioni e documentazione rilevanti per le attività del Consiglio regionale.
- Svolge attività di raccordo con gli uffici della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.
- Cura il raccordo e il coordinamento delle iniziative del Consiglio regionale che fanno riferimento alla sede romana.
- Provvede all’attività di studio, ricerca e documentazione relativa ai provvedimenti del Governo di interesse regionale.

Ufficio Segreteria e Protocollo
- Cura l’attività amministrativa, la gestione del personale assegnato al Segretariato e la trattazione delle pratiche di diretta emanazione del Segretario Generale.
- Supporta il Segretario Generale nell’attività di coordinamento, programmazione, indirizzo, controllo e verifica delle articolazioni delle strutture consiliari facenti capo al Segretariato.
- Gestisce e coordina le attività inerenti alla complessiva politica di gestione documentale dell’Ente, con particolare riguardo alla documentazione corrente e alla ricezione, acquisizione e trasmissione della corrispondenza, supportando il Segretario Generale nell’assegnazione della stessa alle competenti unità organizzative.
Rientrano nelle competenze dell’Ufficio:
- la definizione, mediante il coordinamento di tutte le strutture in cui si articola l’Amministrazione, del sistema di classificazione idoneo a costruire un sistema integrato di informazioni sui documenti, nonché la predisposizione del relativo piano di conservazione della documentazione;
- il supporto al Segretario Generale nella gestione dei necessari rapporti con gli organi ministeriali competenti in materia di gestione documentale e beni culturali;
- la progettazione e relativa applicazione del manuale di gestione dei flussi documentali;
- la cura del protocollo centralizzato, ordinario e riservato, provvedendo alla registrazione dei documenti mediante l’imputazione dei dati su software gestionale, tramite la segnatura degli stessi ai sensi di legge;
- il rilascio delle autorizzazioni per l’abilitazione alle operazioni sul registro di protocollo;
- il rilascio delle autorizzazioni per gli annullamenti e l’uso del registro di emergenza;
- la diffusione del sistema di protocollo informatico e l’implementazione, di volta in volta, di eventuali nuove funzionalità introdotte dalla normativa di settore;
- la gestione dei flussi documentali e degli archivi, finalizzata al miglioramento dei servizi e al potenziamento dei supporti conoscitivi dell’Amministrazione.
L’Ufficio, d’intesa con il Settore Informatico e Flussi Informativi, per l’uso delle tecnologie hardware e software, concorre al progetto intersettoriale di connessione e al sistema pubblico di connettività, avendo riguardo alle direttive nazionali e consentendo nei modi previsti l’accesso esterno, sia da parte delle PP.AA. che dei soggetti esterni interessati. L’Ufficio, d’intesa con il Settore Informatico e Flussi Informativi, concorre altresì all’attuazione dei progetti di dematerializzazione, archiviazione e conservazione digitale della documentazione dell’Ente, nonché all’attuazione della digitalizzazione dell’azione amministrativa e del piano di continuità operativa, ai sensi del nuovo Codice dell’Amministrazione digitale.

Ufficio Resoconti Stenografici e Resoconti Sommari
- Provvede alla revisione, coordinamento e pubblicazione sul sito web istituzionale dell’Ente dei resoconti integrali delle sedute del Consiglio regionale e, ove richiesto, delle Commissioni permanenti e speciali, degli organismi istituzionali e del Consiglio regionale delle Autonomie locali.
- Provvede alla revisione e coordinamento dei resoconti integrali delle manifestazioni organizzate dal Consiglio regionale, dai Gruppi consiliari e da altri organismi, anche estranei al Consiglio regionale, ove richiesto, previa autorizzazione del Presidente del Consiglio regionale, con cura delle eventuali relative pubblicazioni.
- Evade le istanze di accesso ai resoconti integrali avanzate dai Consiglieri regionali.
- Provvede alla redazione, revisione, coordinamento e pubblicazione sul sito web istituzionale dell’Ente dei resoconti sommari delle sedute di Consiglio regionale.
- Provvede alla redazione, revisione, coordinamento e pubblicazione sul sito web istituzionale dell’Ente dei resoconti sommari delle sedute delle Commissioni permanenti, delle Commissioni speciali, della Giunta per il regolamento, della Giunta delle elezioni e della Conferenza permanente interregionale per il coordinamento delle politiche dell’Area dello Stretto.
- Cura l’informativa sulla privacy ai soggetti esterni al Consiglio regionale e alla Giunta regionale in audizione presso le Commissioni consiliari permanenti e speciali.
- Cura la conservazione e l’archiviazione digitale delle registrazioni delle sedute di Consiglio regionale, delle Commissioni permanenti e speciali e di tutti gli organismi istituzionali.
- Cura i rapporti e partecipa a gruppi di studio con strutture analoghe operanti presso le assemblee legislative regionali, nazionali ed europee e con associazioni professionali di settore.

Ufficio Relazioni Pubblico
- Cura le relazioni con i cittadini, le collettività e gli altri enti e le connesse attività di informazione, al fine di far conoscere l’attività istituzionale dell’Assemblea legislativa regionale.
- Agevola l'utilizzazione dei servizi offerti ai cittadini, anche attraverso l'illustrazione delle disposizioni normative e amministrative, nonché l'informazione sulle strutture consiliari e sui compiti delle medesime.
- Attua, mediante l'ascolto dei cittadini e la comunicazione interna, i processi di verifica della qualità dei servizi e di gradimento degli stessi da parte degli utenti.
- Cura i rapporti con le formazioni sociali, i movimenti di opinione e di cultura.
- Cura tutte le attività e i procedimenti connessi alle visite guidate delle scuole e dei soggetti esterni presso la sede del Consiglio regionale.
- Cura l’attuazione e la promozione dei percorsi di alternanza scuola - lavoro presso il Consiglio regionale, assicurando il coordinamento delle attività di tutoraggio interno e di raccordo con l’Ufficio scolastico regionale e gli istituti scolastici.
- Cura le iniziative previste nella specifica sezione del piano di comunicazione dell’Ente, nonché quelle a sostegno della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile previste dall’art. 8 della legge regionale 26 aprile 2018, n. 9 “Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della ‘ndrangheta e per la promozione della legalità, dell’economia responsabile e della trasparenza”.

Ufficio Assistenza Assemblea nelle Relazioni Internazionali e Relazioni Utenti istituzionali e Accoglienza Cerimoniale
- Fornisce assistenza agli organi consiliari nei rapporti con le assemblee internazionali cui partecipano delegazioni del Consiglio regionale, con la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee regionali europee (CALRE), con le istituzioni internazionali, con i Parlamenti e con gli Organi costituzionali degli altri Paesi.
- Cura l’assistenza alle delegazioni del Consiglio regionale presso Assemblee europee e internazionali e alle delegazioni del Consiglio regionale in missione all’estero per incarico della Presidenza.
- Assiste il Presidente, l’Ufficio di Presidenza, il Segretario Generale e il Direttore Generale in occasione di visite di personalità e delegazioni nazionali e straniere.
- Cura la documentazione sull’assetto, sull’organizzazione e sull’attività delle istituzioni internazionali.
- Cura le relazioni e le iniziative di carattere internazionale della Presidenza del Consiglio regionale e le connesse attività organizzative, amministrative e di supporto.
- Cura il servizio di accoglienza del Consiglio regionale.
- Assicura servizio di assistenza durante le sedute consiliari.
- Attende ai compiti del cerimoniale e ai connessi adempimenti amministrativi e organizzativi, intrattenendo rapporti con organismi regionali, nazionali e internazionali, finalizzati a visite e manifestazioni di carattere istituzionale.
- Cura l’organizzazione di manifestazioni del Consiglio regionale, di concerto con il Settore Tecnico e il Settore Provveditorato Economato e Contratti per quanto attiene ai profili logistici.

Ufficio Raccordo Società in House e Raccordo altre Authority
- Cura i rapporti tra la società in house Portanova S.p.A. e l’Amministrazione.
- Svolge la necessaria attività di supporto amministrativo e di assistenza funzionale alla società in house.
- Cura i rapporti con le authority previste dalle leggi regionali, per quanto di competenza del Consiglio regionale, assicurando assistenza tecnico - giuridica e fornendo il supporto amministrativo, organizzativo e funzionale
- Cura i rapporti tra il Difensore Civico (legge regionale 16 gennaio 1985, n. 4) e l’Amministrazione.
- Assicura l’assistenza tecnico - giuridica e il supporto amministrativo, organizzativo e funzionale al Difensore Civico.
- Cura i rapporti tra il Garante della salute (legge regionale 10 luglio 2008, n. 22) e l’Amministrazione.
- Assicura l’assistenza tecnico - giuridica e il supporto amministrativo, organizzativo e funzionale al Garante della salute.
- Cura i rapporti tra l’Osservatorio sulla violenza di genere (legge regionale 23 novembre 2016, n. 38) e l’Amministrazione.
- Assicura l’assistenza tecnico - giuridica e il supporto amministrativo, organizzativo e funzionale all’Osservatorio sulla violenza di genere.
- Fornisce le attività di supporto al Comitato di controllo analogo istituito con deliberazione dell’Ufficio di Presidenza n. 73 del 24 novembre 2017.

Ufficio del Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza
- Supporta il Garante nell’assolvimento delle sue funzioni, previste dall’art. 2 della legge regionale 12 novembre 2004, n. 28, assicurando l’assistenza giuridica, amministrativa e organizzativa.
- Coadiuva il Garante nei rapporti con uffici pubblici, enti, istituzioni, autorità giudiziarie, altre autorità di garanzia statali o regionali, nelle relazioni con il pubblico e con gli organi di stampa.

Ufficio Raccordo Commissione Pari Opportunità
- Cura i rapporti tra la Commissione regionale per l’uguaglianza dei diritti e delle pari opportunità tra uomo e donna e l’Amministrazione.
- Fornisce alla Commissione per l’uguaglianza dei diritti e delle pari opportunità tra uomo e donna, così come previsto dalla legge regionale 26 gennaio 1987, n. 4, l’assistenza tecnico - giuridica e il supporto organizzativo necessario per lo svolgimento delle sue funzioni.
- Cura la redazione dei verbali delle sedute della Commissione.
- Conduce, su richiesta della Commissione, attività di studio e ricerca su specifiche tematiche.

Ufficio Polo Culturale
- Custodisce, incrementa, organizza e rende fruibile il patrimonio librario e documentale del Consiglio regionale.
- Fornisce gli strumenti bibliografici e documentali utili all'esercizio del mandato dei Consiglieri regionali, allo svolgimento delle attività delle strutture amministrative dell’Ente, nonché al soddisfacimento dei bisogni di conoscenza e informazione della collettività.
- Favorisce ogni forma di collaborazione con enti locali e territoriali, università, istituti scolastici, enti di ricerca e onlus, per l’organizzazione di iniziative finalizzate all’approfondimento di tematiche istituzionali e per la realizzazione di progetti ed eventi di carattere culturale, didattico e formativo, nonché di valorizzazione del patrimonio culturale inerenti alla storia dell’istituzione della Regione Calabria.
- Cura le iniziative previste nella specifica sezione del piano di comunicazione dell’Ente, nonché quelle a sostegno della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile previste dall’art. 8 della legge regionale 26 aprile 2018, n. 9 “Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della ‘ndrangheta e per la promozione della legalità, dell’economia responsabile e della trasparenza”.
- Cura la sezione di documentazione della legalità prevista dall’art. 6 della succitata legge regionale 26 aprile 2018, n. 9.
Cura, altresì:
- la raccolta delle pubblicazioni e del materiale documentale prodotto dal Consiglio regionale della Calabria;
- la raccolta e la consultazione di quotidiani, riviste e periodici;
- la raccolta della “letteratura grigia” prodotta in occasione di iniziative sociali, politiche e culturali che si svolgono in sede e nel territorio nazionale;
- il raccordo con le altre strutture di documentazione della Giunta regionale, degli altri Consigli regionali e degli enti territoriali.
L’Ufficio provvede:
- alla definizione dei bisogni e all’aggiornamento del patrimonio sulla base dell’evoluzione normativa, delle istanze dell’utenza interna ed esterna e delle richieste di prestito interbibliotecario;
- all’acquisto di nuove opere e alla sottoscrizione di abbonamenti;
- all’inventariazione e catalogazione di tutto il patrimonio librario e documentale;
- all’erogazione del servizio di prestito ordinario, del servizio di prestito interbibliotecario e di document delivery e interbibliotecario mediante la rete di biblioteche e centri di documentazione cui il Polo culturale Mattia Preti aderisce;
- alla realizzazione dello spoglio dei periodici cui il Polo è abbonato, producendo apposito bollettino;
- alla predisposizione e alla redazione della proposta dei necessari interventi di prevenzione, conservazione e tutela del patrimonio librario e documentale custodito;
- alla gestione del fondo librario ed emerotecario, nonché alla conservazione della documentazione politico - amministrativa, eccettuata quella corrente;
- alla custodia degli archivi del Consiglio regionale;
- alla ricezione del versamento dei documenti in archivio di deposito/storico e allo scarto della documentazione secondo il quadro di classificazione, il piano di conservazione e il manuale di gestione;
- alla descrizione dell’archivio tramite schedatura, ordinamento e inventariazione della documentazione su software open source Archimista, autorizzato dalla competente Soprintendenza archivistica;
- alla custodia delle schede in materia elettorale e alla tenuta della relativa sezione speciale d’archivio;
- ad assicurare agli utenti l’assistenza necessaria alla consultazione dei documenti conservati.

Ufficio Trasparenza, Anticorruzione e Performance
- Supporta il Segretario Generale in tutta l’attività diretta alla misurazione e valutazione della performance.
- Cura gli adempimenti di competenza del Segretariato Generale in materia di accesso.
- Cura il registro degli accessi nell’apposita sezione del sito web istituzionale dell’Ente.
- Cura gli adempimenti di competenza del Segretariato Generale in materia di pubblicità e trasparenza dell’azione amministrativa e di repressione della corruzione e dell’illegalità.
- Coadiuva il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza negli adempimenti in materia di pubblicità e trasparenza dell’azione amministrativa e di repressione della corruzione e dell’illegalità, raccordandosi ove necessario con altre strutture o Dirigenti interessati.
- Coadiuva il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza nella tenuta dei rapporti con l’Organismo indipendente di valutazione (OIV), con il Dipartimento della Funzione pubblica, con l’ANAC e altri organismi.
- Supporta il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza nella elaborazione della proposta del programma triennale per la prevenzione della corruzione e la trasparenza, da adottarsi, nel rispetto della normativa vigente, a cura dell'organo di indirizzo politico - amministrativo.
- Coadiuva il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza nella verifica dell’attuazione del piano della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Ufficio Supporto Ufficio Stampa
- Svolge attività di raccordo tra la struttura speciale Ufficio Stampa e tutte le articolazioni della struttura burocratica del Consiglio regionale.
- Coadiuva la struttura speciale Ufficio Stampa e la rivista Calabria on web in tutti gli adempimenti connessi all’attuazione del piano di comunicazione del Consiglio regionale.
- Cura le iniziative previste nella specifica sezione del suddetto piano di comunicazione.
- Assiste la struttura speciale Ufficio Stampa in tutti gli adempimenti amministrativi connessi all’organizzazione di eventi, incontri e iniziative culturali.
- Assiste il Segretario Generale nella predisposizione degli atti amministrativi inerenti alle attività di comunicazione e informazione dell’Amministrazione.
- Cura le procedure amministrative, le indagini di mercato e gli affidamenti relativi alle attività della struttura speciale Ufficio Stampa.
- Istruisce e regolarizza gli accrediti per i giornalisti che accedono alla tribuna stampa.