Settore Segreteria Assemblea e Affari Generali

Area: SEGRETARIATO GENERALE
Settore: Settore Segreteria Assemblea e Affari Generali
Dirigente: Rosario CARNEVALE
settore.segreteriaassemblea@consrc.it
settore.segreteriaassemblea@pec.consrc.it
0965/880275
0965/880368


Il Settore Segreteria Assemblea e Affari Generali svolge tutte le attività connesse alla funzione istituzionale dell’Assemblea, sia quelle di segreteria, sia quelle di assistenza tecnico – giuridico – legislativa.
Il Settore Segreteria Assemblea e Affari generali si articola in sette uffici i cui compiti sono di seguito indicati e si avvale di una Posizione organizzativa.

Ufficio Istruzione e Assistenza Tecnico-legislativa
- Monitora l’iter di approvazione delle proposte di legge e delle proposte di provvedimento amministrativo anche con riferimento all’attività svolta dalle Commissioni consiliari.
- Cura l’istruttoria degli emendamenti presentati entro il termine prescritto.
- Cura l’istruttoria relativa all’approvazione da parte del Consiglio regionale di apposita risoluzione assunta, ai sensi della legge regionale 15 febbraio 2016, n. 30, all’esito della sessione regionale europea, nonché provvede alla trasmissione della stessa in via telematica alle Camere ed al Dipartimento per le politiche europee presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
- Cura i rapporti con gli equivalenti Settori e gli Uffici legislativi delle altre Assemblee regionali.
- Svolge attività di supporto, per le proprie competenze, sia all’Ufficio Ammissibilità, Verifica testi, L.r. 35/01 e coordinamento formale, sia all’Ufficio Aula Giunta e Gruppi.

Ufficio Aula Giunta e Gruppi
- Cura gli adempimenti delle adunanze del Consiglio e della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi consiliari, ivi compreso l’impiego del personale d’aula, e si occupa della redazione dei relativi verbali.
- Cura la rilevazione delle presenze, assenze e congedi dei Consiglieri regionali e degli Assessori esterni in occasione delle sedute dell’Assemblea; raccoglie, altresì, i dati delle presenze, assenze e congedi forniti dalle Commissioni, Giunte, Comitati etc. e li trasmette al competente ufficio economico.
- Predispone i fascicoli degli atti per le sedute consiliari.
- Garantisce attività di supporto tecnico, amministrativo, giuridico e legislativo al Presidente nel corso delle sedute consiliari e nell’attività preparatoria delle stesse.
- Provvede alle incombenze relative allo svolgimento delle attività istituzionali delle Giunte costituite ai sensi del regolamento interno del Consiglio regionale e ne assicura assistenza tecnico - giuridica e supporto amministrativo, organizzativo e funzionale.
- Cura l’istruttoria dei procedimenti concernenti la convalida delle elezioni e l’esame delle condizioni di incompatibilità dei Consiglieri regionali.

Ufficio Segreteria e Affari Istituzionali
- Si occupa degli adempimenti giuridici connessi alla gestione del personale assegnato al Settore.
- Si occupa della gestione dei flussi documentali del Settore assicurando il corretto iter formale degli atti (ricezione, protocollazione, assegnazione, smistamento e archiviazione).
- Si occupa della ricezione degli atti notificati al Settore e della conseguente trasmissione ai competenti Settori del Consiglio regionale.
- Gestisce la tenuta dell’archivio generale del Settore.
- Cura gli adempimenti conseguenti alla concessione dell’impiego del gonfalone della Regione in manifestazioni e cerimonie istituzionali, civili, religiose.
- Cura i rapporti con la Giunta regionale e con altri enti e organismi al fine di acquisire informazioni e documentazione su temi di interesse per le attività del Consiglio regionale.
- Gestisce l’anagrafica dei Consiglieri regionali e provvede alla tenuta dei fascicoli personali.
- Cura l’adempimento degli obblighi di pubblicità di competenza del Settore previsti dal decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.
- Cura, per la parte di competenza, gli adempimenti sulla trasparenza patrimoniale e associativa dei Consiglieri regionali, dei titolari di cariche istituzionali di garanzia e di cariche direttive, nonché quelli sull’istituzione dell'anagrafe pubblica dei Consiglieri regionali, ai sensi del titolo IV della legge regionale 26 aprile 2018, n. 9 “Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della ‘ndrangheta e per la promozione della legalità, dell’economia responsabile e della trasparenza”.

Ufficio Ammissibilità, Verifica Testi, L.r. 35/01 e coordinamento formale
- Fornisce assistenza al Presidente del Consiglio regionale nell’assegnazione alle competenti Commissioni consiliari delle proposte di legge e dei provvedimenti considerati ammissibili.
- Provvede all’istruttoria, all’esame e all’ammissibilità dei testi normativi e degli altri atti presentati per l’esame dell’Assemblea.
- Si occupa del coordinamento formale dei testi approvati dal Consiglio regionale.
- Provvede alla stesura delle deliberazioni consiliari.
- Cura la trasmissione delle leggi regionali alla Corte dei Conti ai sensi del decreto legge 10 ottobre 2012, n. 174.
- Cura gli adempimenti relativi alla sessione regionale europea ai sensi dell’art. 111 ter del regolamento interno del Consiglio regionale.
- Cura gli adempimenti relativi alla legge regionale 10 dicembre 2001, n. 35 recante la disciplina del referendum previsto dalla Costituzione per l’approvazione delle leggi di revisione dello Statuto regionale, nonché gli adempimenti inerenti alla legge regionale 5 aprile 1983, n. 13 sull’iniziativa legislativa popolare e il referendum abrogativo.

Ufficio Raccordo Consiglio regionale Autonomie locali
- Cura gli adempimenti delle adunanze del Consiglio regionale delle Autonomie locali e del relativo Ufficio di Presidenza, ivi compreso l’impiego del personale d’aula, e si occupa della redazione dei relativi verbali.
- Predispone i fascicoli degli atti per le sedute del Consiglio regionale delle Autonomie locali e del relativo Ufficio di Presidenza.
- Assicura assistenza tecnico - giuridica e supporto amministrativo, organizzativo e funzionale al Consiglio regionale delle Autonomie locali e al relativo Ufficio di Presidenza.
- Provvede alla stesura delle deliberazioni del Consiglio regionale delle Autonomie locali e del relativo Ufficio di Presidenza.

Ufficio Sindacato Ispettivo
- Riceve le interrogazioni, le interpellanze le mozioni, gli ordini del giorno e le risoluzioni da parte dei Consiglieri regionali e degli organi interni.
- Assicura l’espletamento dell’istruttoria connessa all’attività di sindacato ispettivo e degli atti di indirizzo nel rispetto delle disposizioni dello Statuto e del regolamento interno del Consiglio regionale.
- Cura la trasmissione delle interrogazioni, delle interpellanze, delle mozioni, degli ordini del giorno e delle risoluzioni alla Giunta regionale.
- Cura l’inserimento degli atti di sindacato ispettivo e di indirizzo all’ordine del giorno del Consiglio regionale.
- Provvede alla tempestiva pubblicazione, sul sito web istituzionale, di tutti gli atti di sindacato ispettivo.

Ufficio Conferenza permanente Interregionale per il coordinamento delle politiche nell’Area dello Stretto
- Svolge attività di raccordo tra la Conferenza permanente interregionale per il coordinamento delle politiche nell’Area dello Stretto (legge regionale 27 aprile 2015, n. 12) e la struttura burocratica del Consiglio regionale.
- Svolge attività di supporto tecnico - amministrativo alla Conferenza nei compiti attribuiti alla stessa dalla legge regionale di istituzione, dal regolamento approvato con deliberazione dell’Ufficio di Presidenza n. 39 del 22 giugno 2015 e dal regolamento di amministrazione e contabilità della Conferenza, con il supporto, ove previsto, del Settore Bilancio e Ragioneria e del Settore Provveditorato Economato e Contratti.
- Cura le convocazioni della Conferenza e dell’Ufficio di Presidenza della stessa.
- Gestisce la corrispondenza della Conferenza.
- Cura la redazione e la tenuta dei verbali dell’Ufficio di Presidenza della Conferenza.