Amalia BRUNI - Biografia
Amalia BRUNI
Amalia BRUNI
(Misto)


Candidata a presidente della Regione Calabria con il sostegno di una coalizione costituita da ‘Partito democratico’, ‘Movimento 5 Stelle’, ‘Articolo 1’, ‘Amalia Bruni presidente’, ‘Psi’, ‘Europa Verde’, ‘Tesoro Calabria’, ‘Partito Animalista’, ha ottenuto il 27,68 % dei consensi pari a 218.411 voti. Alla prima legislatura regionale, è la presidente del gruppo consiliare 'Misto' e ricopre il ruolo di vice presidente della III Commissione consiliare 'Sanità, attività sociali, culturali e formative' e della Commissione consiliare contro il fenomeno della 'ndrangheta, della corruzione e dell'illegalità diffusa. Nata a Girifalco, in provincia di Catanzaro, il 3 aprile 1955, è sposata e madre di tre figli. E’ medico specialista in neurologia, professore ordinario di neurologia e genetica medica e direttore del Centro regionale di Neurogenetica di Lamezia Terme, un centro riconosciuto a livello internazionale come presidio d'eccellenza per lo studio delle demenze degenerative. Nel 1995 è riuscita, in collaborazione con un gruppo internazionale, ad isolare il gene maggiore della malattia di Alzheimer ereditaria ad esordio precoce. In seguito ha continuato ad occuparsi di assistenza e ricerca per tutte le demenze, ereditarie e non, presenti nei vari territori della Calabria e più in generale del Sud Italia. Dirigente di primo livello del servizio di Neurologia dell’azienda sanitaria di Lamezia Terme, è stata responsabile dello Smid-Sud, Studio multicentrico italiano per la demenza organizzato dal neurologo toscano Luigi Amaducci, inaugurato a Lamezia negli anni 80 alla presenza del premio Nobel per la medicina Rita Levi Montalcini. Ha coordinato molteplici progetti di ricerca finanziati dal CNR, Telethon, Ministero della Salute, industrie ed enti stranieri. Membro dal 2002 della Commissione Nazionale sulla Malattia di Alzheimer del Ministero della Salute e dal 2012 membro del tavolo nazionale delle demenze. E’ attualmente membro di numerose società scientifiche, nazionali e internazionali. Ha coordinato il Gruppo Operativo Interdipartimentale per le demenze istituito dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro. E’ attualmente Presidente della Associazione Italiana di Neurologia per le demenze (Sin-Dem). Membro dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria (AIP), dal 2015, su designazione della Giunta regionale della Calabria, è nominata dalla Conferenza Stato-Regioni membro del Comitato tecnico scientifico dell'Istituto Superiore di Sanità, riconfermata successivamente per il secondo quadriennio. E’ Cavaliere al merito della Repubblica.

Incarichi

  • Presidente Gruppo Misto
  • Componente Giunta delle Elezioni
  • Componente Giunta per il Regolamento
  • Vicepresidente Terza Commissione - Sanità, Attività sociali, culturali e formative
  • Vicepresidente Commissione consiliare contro il fenomeno della 'ndrangheta, della corruzione e dell'illegalità diffusa