Sentenze trovate: 1 - Pagina 1 di 1
Tar Campania- Salerno - Sentenza n. 113/2022 [Contratti della P.A.]
Concessioni demaniali marittime - atti amministrativi di proroga - efficacia - principi di diritto affermati dall'Adunanza Plenaria - applicazione

In tema di concessioni demaniali marittime per finalità turistico-ricreative, la sentenza n. 17/2021 dell'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha affermato che le norme legislative nazionali che hanno disposto la loro proroga automatica - compresa la moratoria introdotta in correlazione con l'emergenza epidemiologica da Covid-19 dall'articolo 182, comma 2, del Dl n. 34 del 2020, convertito dalla legge n. 77 del 2020 -sono in contrasto con il diritto eurounitario e, pertanto, non devono essere applicate né dai giudici né dalla Pubblica amministrazione.

Ne consegue che, anche quando siano intervenuti atti di proroga delle concessioni demaniali marittime per finalità turistico-ricreative, rilasciati dalla PA, deve escludersi la sussistenza, in capo agli attuali concessionari, di un diritto alla prosecuzione del rapporto, avendo stabilito la suddetta decisione dell'Adunanza Plenaria che le concessioni in corso abbiano efficacia solo sino al 31 dicembre 2023.

 

A cura dell'Area Processo Legislativo e Assistenza Giuridica - Ufficio Raccordo Settori

Sentenze trovate: 1 - Pagina 1 di 1