Seduta n. 16 del 14/04/2016 - Diretta testuale

III Commissione

di giovedì 14 aprile 2016

Presidenza del Presidente Michelangelo MIRABELLO

  
14:25

Il Presidente dà avvio ai lavori con l'approvazione del verbale della seduta precedente e l'inserimento del primo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.130/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Norme per la tutela della salute dei pazienti nell'esercizio delle attività specialistiche odontoiatriche "

Intervengono i consiglieri:
- BATTAGLIA (ritira gli emendamenti prott. 15835 e 15839),
- Esposito (ritira l'emendamento prot. 14967)

Interviene il prof. Riccardo Fatarella, Dirigente Generale del Dipartimento Salute della regione Calabria.

Il Presidente pone ai voti il provvedimento ed i relativi emendamenti:

art. 1 - approvato unanimità
art. 2 - approvato unanimità
art. 3 - approvato unanimità
art. 4 - approvato unanimità
art. 5 - approvato unanimità
art. 6 - approvato unanimità
art. 7 (emendamento a firma Esposito prot. 14974 - accolto) - approvato unanimità, per come emendato
art. 8 - approvato unanimità
art. 9 - approvato unanimità

Il Presidente pone ai voti gli allegati:
Allegato A
art. 1 - approvato unanimità
art. 2 - approvato unanimità
art. 3 - approvato unanimità
art. 4 - approvato unanimità
art. 5 - approvato unanimità
art. 6 (emendamento a firma Esposito prot.14965 - accolto) - approvato unanimità per come emendato
art. 7 - approvato unanimità
art. 8 - approvato

Allegato B - approvato all'unanimità

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso, per come emendata.

La Commissione esprime parere favorevole all'unanimità.
(Viene autorizzato il coordinamento formale).

14:40

Il presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.70/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: " Modifica alla legge regionale 29 marzo 1999, n. 8 (Provvidenze in favore di soggetti affetti da particolari patologie) "

Interviene il consigliere Mangialavori (illustra la Proposta di Legge).

Interviene il Dirigente del Settore legislativo (pone l'accento sulla copertura finanziaria e su possibili contrasti col Piano di rientro).

Interviene il consigliere Esposito (plaude all'iniziativa, che condivide, poichè anche alla luce di particolare patologie aumentano i viaggi della speranza. Non dovrebbe andare in contrasto col piano di rientro, dichiara, poichè dovrebbe gravare sul capitolo dei servizi sociali).

Il Presidente rinvia il punto ed apre i termini per la presentazione degli emendamenti.

Trattazione rinviata.

14:47

Il Presidente inserisce il terzo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.79/10^ di iniziativa del Consigliere O. GRECO recante: " Misure a favore di Sindaci e amministratori locali vittime di attentati per causa di servizio "

Considerata l'assenza del consigliere Greco, propone il rinvio.

Il consigliere Sergio, delegato dal consigliere Greco, illustra la proposta.

Interviene il Presidente (ritiene il provvediemnto in discussione condivisibile e rinvia per ulteriori approfondimenti).

Trattazione rinviata.

14:55

Il Presidente inserisce il quarto punto all'ordine del giorno:

ESAME ABBINATO

- Proposta di Legge n.97/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: " Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 29 marzo 2013, n. 15 (Norme sui servizi educativi alla prima infanzia) "

- Proposta di Legge n.127/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: " Modifica alla legge regionale 29 marzo 2013, n. 15, recante: 'Norme sui servizi educativi per la prima infanzia' "

Il Presidente fa presente che è all'esame della Commissione un testo unificato che pone ai voti.

Interviene il consigliere Giudiceandrea (annuncia la presentazione in sede di discussione in Aula di un emendamento).

art. 1 - approvato all'unanimità
art. 2 - approvato all'unanimità
art. 3 - approvato all'unanimità
art. 4 - approvato all'unanimità
art. 5 - approvato all'unanimità

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso.
La Commissione esprime parere favorevole all'unanimità.

Il Presidente, esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

15:00

La seduta è tolta.

,