Seduta n. 8 del 17/06/2015 - Diretta testuale

II Commissione

di mercoledì 17 giugno 2015

Presidenza del Presidente Giuseppe AIETA

  
11:48

Il Presidente dà avvio ai lavori con l'approvazione del verbale della seduta precedente e le Comunicazioni.

Il Presidente propone l'inserimento all'ordine del giorno della Proposta di Legge n. 49 " Modifica alla legge regionale 26 febbraio 2010, n. 8 (Provvedimento generale recante norme di tipo ordinamentale e finanziario - collegato alla manovra di finanza regionale per l'anno 2020, art. 3, comma 4 della legge regionale n. 8/2002) "

Il consigliere D´ACRI Mauro (Oliverio Presidente) illustra la proposta.

11:53

Intervengono, ripetutamente:
il consigliere NUCERA Giovanni (La Sinistra),
il Dirigente generale del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria della Regione Calabria, dott. Paolo Praticò (per replica),
il consigliere D´ACRI Mauro (Oliverio Presidente).

Intervengono il Presidente e, per replica, il dott. Praticò.

Il Presidente pone ai voti l'inserimento.
La Commissione esprime parere favorevole all'unanimità.

12:04

Il Presidente inserisce ed illustra il primo primo punto all'ordine del giorno:

Programma operativo Fesr - Fse 2014-2020 (Deliberazione C.R. n. 404 del 21/7/2014) Informativa dell'Autorità di gestione sul negoziato in corso con la Commissione Europea.

Viene audito il dott. Paolo Praticò (il dirigente risponde alla domanta formulata dal Presidente relativamente allo stato dell'arte dell'attuazione del programma e sugli elementi ostativi alla spesa delle risorse comunitarie. Richiama l'attenzione su due elementi che di fatto impediscono il raggiungimento degli obiettivi prefissati: 1)debolezza nella gestione ordinaria, strutture amministrative complessivamente deboli e pianificazione soggetta a "condizionalità". Si può ovviare a ciò attraverso la predisposizione di un piano d'azione che delinei tutte le attività. 2) l'Amministrazione e, a cascata, tutti gli enti sub regionali e soggetti interessati. Un piano di rafforzamento amministrativo potrebbe essere risolutivo di alcune problematiche connesse alla struttura stessa dei soggetti interessati unitamente a modalità nuove, alla formazione e riorganizzazione della macchina regionale.

L'intervento prosegue con l'informativa di cui al punto all'ordine del giorno ed annuncia che sono già stati programmati una serie di incontri con la Commisisone europea e pervenire entro il mese di luglio alla messa a punto del programma).

13:07

Intervengono i consiglieri:

ORSOMARSO Fausto (Misto) (ritiene necessario un percorso comune che veda la partecipazione dei consiglieri,unitamente alla struttura burocratica, nell'individuare obiettivi strategici percorribili),

13:16

NUCERA Giovanni (La Sinistra) (chiede quali siano le priorità che la regione si è data e la quantificazione delle risorse sull'inclusione sociale),

13:19

ed il dott. Praticò, che risponde ai quesiti posti. 

13:36

Interviene il Presidente (dichiara che la Commissione vigilerà sull'attività dei Dipartimenti e sui piani operativi, propedeutici all'attuazione del POR).

13:38

Il Presidente rinvia il secondo punto all'ordine del giorno alla prossima seduta di Commissione.

Esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

13:39

La seduta è tolta.