CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA
Seduta n. 37 del 29/06/2017 - Diretta testuale e streaming



DIRETTA DALL'AULA - 37^ SEDUTA

di giovedì 29 giugno 2017

Presidenza del Presidente Nicola IRTO

  

Il Presidente dà avvio ai lavori con la lettura e l'approvazione del verbale della seduta precedente.

Comunicazioni all'Aula.

Interviene il consigliere MORRONE Giuseppe (Forza Italia)(chiede l'inserimento di una Mozione ad oggetto: Proposta di encomio alla Motovedetta CP 265, Unità del Corpo delle capitanerie di Porto dislocata nel porto di Vibo Valentia Marina).

Interviene il consighliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) (chiede l'inserimento delle proposte di legge 252/10^Leg., 254/10^Leg., 255/10^Leg.)

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti) (chiede l'inserimento di un ordine del giorno per sollecitare il Governo ad impedire l'entrata in vigore nel nostro paese del Trattato CETA).

Interviene il consigliere GUCCIONE Carlo (Partito Democratico)(chiede l'inserimento di un Ordine del Giorno sulla sulla grave situazione in cui versa l'A3 ed un Ordine del Giorno sulla grave emergenza immigrazione).

Interviene il consigliere CANNIZZARO Francesco (Casa delle libertà) (chiede l'inserimento della Mozione n. 81 sullo spostamento della sede dei beni confiscati e la Mozione n. 77 sul biotestamento).

Interviene il consigliere SCULCO Flora (Calabria in rete) (chiede l'inserimento di un ordine del giorno a sua firma e del consigliere Giudiceandrea sulla rete oncologica).

Interviene il consigliere D´ACRI Mauro (Oliverio Presidente) (chiede l'inserimento delle proposte di legge 250/10^Leg. e 69/10^Leg.)

Interviene il Presidente che pone ai voti tutte le richieste presentate

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Legge n.71/10^ di iniziativa dei Consiglieri O. GRECO,M. D'ACRI,F. D'AGOSTINO,V. PASQUA,F. SERGIO recante: " Misure per promuovere il turismo sportivo mediante la diffusione del gioco del golf e la realizzazione di impianti golfistici "

Interviene il consigliere GRECO Orlandino (Oliverio Presidente) (considerato il percorso tortuoso della proposta in esame e, tenuto conto della presentazione di ulteriori emendamenti, propone il rinvio in Commissione di merito per ulteriori approfondimenti).

Trattazione rinviata.

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.222/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio di cui alla lettera a), d) ed e) comma 1, dell'art. 73 del Decreto Legislativo 23 giugno 2011, n. 118 e s.m.i. "

Relaziona sul punto il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico)

Interviene il Vicepresidente con delega alle Politiche del personale, innovazione burocratica e semplificazione, prof. Antonio Viscomi

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
emendamento all'articolo 4 comma 4 (prot.27959) - accolto
art. 4, per come emendato, approvato
art. 5 approvato
emendamento all'allegato 4 (prot27959/1) - accolto

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso, per come emendata,

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Legge n.227/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio di cui alle lettere a) ed e) comma 1, dell'art. 73 del Decreto Legislativo 23 giugno 2011, n. 118 e s.m.i. "

Relaziona sul punto il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico)

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
art. 4 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.164/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Rendiconti esercizi dal 2004 al 2013 - Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale Pubblica (ATERP) della Provincia di Vibo Valentia "

Relaziona sul punto il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico)

Interviene il Vicepresidente con delega alle Politiche del personale, innovazione burocratica e semplificazione, prof. Antonio Viscomi (sui rendiconti oggetto dell'odierna seduta - spiega che in alcuni casi (Aterp Vibo Valentia) si è pervenuti all'approvazione dei rendiconti per le annualità che vanno dal 2004 al 2013 ed è di tutta evidenza, dichiara, come si stia cercando di recuperare il notevole ritardo attraverso un'opera faticosa da parte della Giunta regionale. Precisa che il controllo messo in campo dal dipartimento bilancio è un controllo esclusivamente contabile non di gestione che invece spetta e viene sollecitata agli altri dipartimenti).

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.165/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Rendiconti esercizi dal 2006 al 2013 - Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale Pubblica (ATERP) della Provincia di Reggio Calabria "

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico)

Interviene il Vicepresidente con delega alle Politiche del personale, innovazione burocratica e semplificazione, prof. Antonio Viscomi

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.166/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Rendiconto esercizio 2014 e riaccertamento straordinario dei residui - Azienda Calabria Lavoro "

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico)

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Interviene il Vicepresidente con delega alle Politiche del personale, innovazione burocratica e semplificazione, prof. Antonio Viscomi (dà lettura dell'art. 23 col quale ritiene venga attuato il piano della Performance e dell'art. 31 sulle buone prassi, la trasparenza e la semplificazione dei provvedimenti amministrativi)

Interviene il consigliere FERRO Wanda (Misto) (plaude all'iniziativa, ritiene però necessarie alcune modifiche agli artt. 21 e 23).

Interviene il Presidente che, al fine di permettere alcuni approfondimenti, sospende, momentaneamente, l'esame della proposta che sarà ripreso sempre nel corso dell'odierna seduta.

Interviene il consigliere D´ACRI Mauro (Oliverio Presidente)

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
art. 4 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
art. 4 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Interviene il consigliere GUCCIONE Carlo (Partito Democratico) (ritiene, relativamente alla richiesta di inserimento all'ordine del giorno di alcune proposte da parte del consigliere Romeo, che andrebbe evitata l'approvazione in Aula in assenza dell'espletamento del normale iter).

Interviene il Presidente IRTO Nicola (Partito Democratico)

Interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) (precisa che le proposte citate dal consigliere Guccione sono state sottoposte all'esame della Commissione e che hanno seguito il normale iter).

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere CANNIZZARO Francesco (Casa delle libertà) (esprime voto a favore, dichiara ampia disponibilità all'avvio di eventuali tavoli per il salvataggio dell'aeroporto e per l'avvio di un percorso di normalizzazione).

Interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) (bisogna, dichiara, mettere a regime ed intervenire sull'intero sistema aeroportuale calabrese, che manca di un vero piano industriale. La Presidenza, dichiara, ha fatto quanto possibile per evitare, nel caso specifico, il blocco dei voli dell'aeroporto dello Stretto).

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere NUCERA Giovanni (La Sinistra) ( la situazione oggi registrata, dichiara, è il frutto della cattiva amministrazione pregressa).

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere NICOLÒ Alessandro (Forza Italia) (l'obiettivo di oggi, dichiara, è salvare gli aeroporti calabresi, a prescindere dalle responsabilità, ciclicamente registrate, che sono imputabili a tutte le gestioni).

Interviene il Presidente della Giunta regionale, OLIVERIO Gerardo Mario (Partito Democratico) (la curatela fallimentare di Crotone e Reggio Calabria (proroga esercizio provvisorio) è la dimostrazione, dichiara, della gestione fallimentare, più in particolare, dell'allegra gestione nell'affidamento di servizi e nell'assunzione del personale fatta in passato. L'Enac ha messo a gara ed ha affidato alla Sacal la gestione provvisoria che risulta essere in pendenza di giudizio davanti al Consiglio di Stato. Ove il Consiglio di Stato dovesse decidere in difformità, dichiara, sarà necessario pensare al riassetto.Oggi si lavora per il rilancio di tutto il sistema aeroportuale. La Regione, afferma, ha destinato dodici milioni di euro, in tre anni, per incentivare i voli su tutti gli aeroporti ed avviato una procedura con la Commissione europea - accolta - per istituire nuove rotte, per un investimento di ulteriori 12 milioni di euro. Ritiene necessaria una gestione unitaria ed unica degli aeroporti, idea accolta favorevolmente, peraltro, dalla Commissione europea. Inutile fomentare sterili polemiche, quello che serve, dichiara, è presentare la realtà come è e da lì partire per ricostruire).

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere SCULCO Flora (Calabria in rete) (ritiene necessario visionare i piani industriali presentati da Sacal e vigilare sull'affidamento dell'esercizio provvisorio, da parte di ANAC, affidamento avvenuto attraverso, come si evince dalla sentenza del TAR di Catanzaro, un bando irregolare, dichiara).

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere MAGNO Mario (Misto) (ritiene la proposta incostituzionale perchè in difformità delle norme comunitarie ed inoltre, afferma, ci si trova in presenza di una società fallita e si va a ripianare un debito procedura in aperto contrasto con la normativa vigente, annuncia, pertanto, voto contrario. Nel merito, relativamente alla gestione del sistema aeroportuale, è evidente sia stata fallimentare ed il distinguo "aeroporto internazionale o nazionale " è legato unicamente al flusso. Concorda sulla richiesta di vigilanza avanzata dalla consigliera Sculco e sul rispetto delle regole. Chiede se non sia il caso di verificare la regolarità della nomina del ex Prefetto Arturo De Felice, quale presidente della Sacal, e se la stessa sia sufficiente ed opportuna).

(Presidenza del Vicepresidente GENTILE Giuseppe

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere MORRONE Giuseppe (Forza Italia) (rassicura sulla costituzionalità del provvedimento in esame).

Interviene, per dichiarazione di voto, il consigliere ORSOMARSO Fausto (Misto) (annuncia voto di astensione. Concorda sull'operazione verità e sulla necessità di puntare sul cambiamento di rotta, ma serve anche , dichiara, un'operazione responsabilità).

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) chiede l'inversione dei punti all'ordine del giorno e l'inserimento in discussione delle proposte di legge 252/10^Leg., 254/10^Leg. e 255/10^Leg.

Il Presidente pone ai voti la richiesta di inversione dell'ordine del giorno:

Il Consiglio approva

 

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

PL. 252/10

Interviene l'Assessore alla Pianificazione territoriale ed urbanistica, prof. Franco Rossi che illustra la proposta

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
art. 4 approvato
art. 5 approvato
art. 6 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il PL 254/10:

Interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) che illustra il provvedimento

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

PL 255/10

Interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) che illustra la proposta.

 (Presidenza del Presidente Nicolo Irto)

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

   

Il Presidente pone ai voti il provvedimento:

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n. 174/10^ di iniziativa dell'Ufficio di Presidenza recante: ' Approvazione variazioni al bilancio di previsione 2017-2019 del Consiglio regionale '  

Relaziona sul punto il consigliere NERI Giuseppe (Democratici Progressisti)

   

Il Presidente pone ai voti il provvedimento:

Il Consiglio approva

Interviene il consigliere SCALZO Antonio (Partito Democratico) che propone l'inserimento di un Ordine del Giorno

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n. 178/10^ di iniziativa dell'Ufficio recante: ' Approvazione del rendiconto dell'esercizio finanziario 2016 e della relazione sulla gestione. '  

Relaziona sul punto il consigliere NERI Giuseppe (Democratici Progressisti)

   

Il Presidente pone ai voti il provvedimento:

Il Consiglio approva

Il Presidente riprende l'esame della proposta 185/10

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
art. 4 approvato
art. 5 approvato
art. 6 approvato
art. 7 approvato
art. 8 approvato
art. 9 approvato
art.10 approvato
art.11 approvato
art.12 approvato
art.13 approvato
art.14 approvato
emendamento all'art. 15 (prot. 27455) accolto
art.15, per come emendato, approvato
art.16 approvato
art.17 approvato
art.18 approvato
art.19 approvato
art.20 approvato
emendamento all'art.21 comma 1 (prot.28091) interviene la consigliera Wanda FERRO (illustra l'emendamento) - accolto
art.21, per come emendato, approvato
art.22 approvato
art.23 approvato
art.24 approvato
art.25 approvato
art.26 approvato
art.27 approvato
art.28 approvato
art.29 approvato
art.30 approvato
art.31 approvato
art.32 approvato
art.33 approvato
art.34 approvato
art.35 approvato
art.36 approvato
art.37 approvato
art.38 approvato
art.39 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso, per come e emndata.

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.167/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: ' Rendiconto esercizio 2015 – Agenzia Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura (ARCEA) '  

Relaziona sul punto il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico).

   

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

 

Interviene il consigliere ORSOMARSO Fausto (Misto) (annuncia voto di astensione sui provvedimenti nn: 167/10^Leg., 171/10^Leg e 172/10^Leg.).

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno:

Legge regionale n. 39/1995 - Nomine di competenza del Consiglio regionale come da elenco allegato.  

Interviene il consigliere Romeo (chiede il rinvio)

Trattazione rinviata.

Il Presidente inserisce il Punto O. d. G a firma Morrone ad oggetto: Proposta di encomio alla Motovedetta CP 265, Unità del Corpo delle capitanerie di Porto dislocata nel porto di Vibo Valentia Marina.

Il Consiglio approva.

Il Presidente inserisce O. d. G a firma Arturo BOVA e Franco SERGIO

Illustra l'OdG, il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti)

Il Consiglio approva

Il Presidente inseirisce la trattazione della Mozione a firma del consigliere CANNIZZARO Francesco (Casa delle libertà) "Per sensibilizzare il Parlamento Italiano a procedere con urgenza all'approvazione del testo di legge sul biotestamento, e che consideri la libertà di coscienza e possa garantire e divergenze di pensiero che in materia contraddistinguono il singolo individuo".

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce la trattazione della Mozione n.81a firma del consigliere CANNIZZARO Francesco (Casa delle libertà)"Per sensibilizzare il membri del governo e del Parlamento Italiano a rimuovere con urgenza dall'emendamento n. 22.1 inserito nel testo di riforma al c.d. Codice Antimafia il previsto sposamento della sede principale sell'Agenzia dei Beni Confiscati da Reggio Calabria a Roma"

Interviene il consigliere CANNIZZARO Francesco (Casa delle libertà) (manifesta il proprio disappunto per l'avvenuta approvazione, proprio nella giornata odierna, del Condice Antimafia in Senato e il contestuale trasferimento dell'Agenzia dei Beni confiscati da reggio Calabria a Roma. Invita l'Aula alla simbolica approvazione della Mozione a sua firma. Critica la mancata attenzione del Governo nei confronti del territorio regionale).

Interviene il consigliere NICOLÒ Alessandro (Forza Italia) (fa proprio il disappunto manifestato dal consigliere Cannizzaro, ritiene rappresenti, la decisione assunta dal governo, la dimostrazione della scarsa sensibilità di una classe dirigente che non vede la Calabria come una risorsa).

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti) (alla luce del lavoro sin qui svolto dal sindaco Falcomatà ed anche alla luce dei riconoscimento di detta attività, dichiara ingiustificabile un simile provvedimeto. Concorda sulla necessità di effettuare le giuste dimostranze).

Interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) (non esiste una posizione preconcetta e di contrasto da parte del Governo o del PD nei confronti di Reggio Calabria . Importante rimarcare l'importanza della sede per una città qual è Reggio. Non sono ammissibili, dichiara, strumentalizzazioni).

Interviene il Presidente IRTO Nicola (Partito Democratico) (propone, sentito il presentatore della Mozione ed acquisito il parere dei presidenti dei gruppi della maggioranza, un atto di indirizzo comune per sollecitare il mantenimento dell'Agenzia dei Beni Confiscati a Reggio Calabria.

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce l'Ordine del Giorno del consigliere SCULCO

Interviene il consigliere SCULCO Flora (Calabria in rete) (illustra l'Ordine del Giorno)

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

PL 69/10

Relaziona sul punto il consigliere D´ACRI Mauro (Oliverio Presidente)

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato
art. 4 approvato
art. 5 approvato
art. 6 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno

PL 250/10

Relaziona sul punto il consigliere D´ACRI Mauro (Oliverio Presidente)

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 approvato
art. 2 approvato
art. 3 approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso

Il Consiglio approva

Il Presidente inserisce la trattazione dell'O.d.G SCALZO (prot. 28034) sulla situazione delle ferrovie nel lametino.

Interviene il consigliere SCALZO Antonio (Partito Democratico) (sull

Il Consiglio approva

Interviene il Presidente IRTO Nicola (Partito Democratico) ricorda la figura dell'illustre calabrese Stefano Rodotà, recentemente scomparso, invita l'Aula ad osservare un minuto di silenzio.

I Presenti levatisi in piedi, osservano un minuto di silenzio.

Il Presidente, esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

La seduta è tolta