CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA
Seduta n. 17 del 16/02/2016 - Diretta testuale e streaming



DIRETTA DALL'AULA - 17^ SEDUTA

di martedì 16 febbraio 2016

Presidenza del Presidente Nicola IRTO

  

Il Presidente dà avvio ai lavori con la lettura e l'approvazione del verbale della seduta precedente.

Comunicazioni all'Aula.

Il Presidente inserisce il primo punto all'ordine del giorno:

Interrogazioni a risposta immediata (art. 122 Regolamento interno Consiglio regionale)

Interrogazione n.55/10^ di iniziativa del Consigliere M. MIRABELLO recante: "In merito alla violenta grandinata che ha colpito parte del territorio della provincia di Crotone"
Il consigliere Mirabello illustra l'interrogazione.
Rinviata per assenza dell'assessore al ramo.

Interrogazione n.57/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: "In ordine allo stato dell'efficacia degli impianti di depurazione e sulle eventuali azioni di monitoraggio ed analisi delle acque di balneazione"
Il consigliere Giudiceandrea illustra l'interrogazione.
Rinviata per assenza dell'assessore al ramo.

Interrogazione n.63/10^ di iniziativa del Consigliere M. MIRABELLO recante: "In merito all'istituzione del servizio di trasporto pubblico estivo da Santa Domenica di Ricadi a Aeroporto di Lamezia Terme"
Il consigliere Mirabello illustra l'interrogazione.
Risponde l'assessore alle Infrastrutture, prof. Roberto Musmanno.
Il consigliere Mirabello si dichiara soddisfatto.

Sull'ordine dei lavori, interviene il consigliere SCALZO Antonio (Partito Democratico) (chiede l'inversione dell'ordine del giorno e l'inserimento del sesto e settimo punto all'ordine del giorno).
Il Presidente pone ai voti la richiesta del consigliere Scalzo.
Il Consiglio approva.

Interrogazione n.92/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: "In ordine alle conseguenze al Piano di Riprogrammazione dei servizi di trasporto pubblico e locale e dei servizi di trasporto ferroviario regionale."
Il consigliere Giudiceandrea illustra l'interrogazione.
Risponde l'assessore alle Infrastrutture, prof. Roberto Musmanno.

Sull'ordine dei lavori interviene il consigliere SERGIO Franco (Oliverio Presidente) (chiede l'inserimento all'ordine del giorno dell'Ordine del giorno prot. 6654).
Il Presidente pone ai voti l'inserimento.
Il Consiglio approva.

Il Presidente, come da richiesta del consigliere Scalzo, inserisce il sesto punto all'ordine del giorno:

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.116/10^ di iniziativa D'Ufficio recante: "Elezione del Presidente e del Vice Presidente della Commissione Riforme"

Viene costituito il seggio elettorale e distribuite le schede.
Interviene il consigliere NUCERA Giovanni (La Sinistra) (chiede se esista una proposta della maggioranza).
Si procede con la votazione.

Il Presidente comunica l'esito della votazione:
presenti e votanti: 20
hanno riportato voti:
ESPOSITO 14
PASQUA 5
SCHEDE NULLE 1

Vengono pertanto eletti Presidente e del Vice Presidente della Commissione Riforme, rispettivamente, i consiglieri ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) e PASQUA Vincenzo (Oliverio Presidente).

Il Presidente inserisce il settimo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.117/10^ di iniziativa D'Ufficio recante: "Elezione del Segretario della Commissione Riforme"

Vengono distribuite le schede e si procede con la votazione.

Il Presidente comunica l'esito della votazione:
presenti e votanti: 20
hanno riportato voti:
BOVA 15
D'ACRI 2
BEVACQUA 1
NUCERA 1
SCHEDE BIANCHE 1

Viene pertanto eletto Segretario della Commissione Riforme il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti).

Interviene il neo eletto Presidente della Commissione Riforme, ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (ringrazia il Consiglio per il conferimento dell'incarico. Compito della Commissione riforme, dichiara, dovrà essere quello di dare un maggiore impulso alle istituzioni. Considera l'incarico pregno di impegni da rispettare per riorganizzazione della macchina amministrativa, per rivedere e rendere più efficace l'azione delle partecipate, intervenendo sul numero e sugli obiettivi delle stesse. Infine, ribadisce la necessità, fermo restando l'esito della decisione della Corte Costituzionale, di affrontare il tema spinoso della legge elettorale).

Sull'ordine dei lavori, interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) (chiede l'inversione dell'ordine dei lavori e l'inserimento del quinto punto all'ordine del giorno).
Il Presidente pone ai voti la proposta di inserimento, che viene approvata, e inserisce il quinto punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.119/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: ' Modifiche alle leggi regionali 15 dicembre 2015, n. 27 e 30 dicembre 2015, n. 32 '  

Il Vice Presidente della Giunta regionale, prof. Antonio Viscomi, illustra la proposta.

Il Presidente pone ai voti l'articolato:
art. 1 - approvato
art. 2 - approvato
art. 3 - approvato
art. 4 - approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso.
Il Consiglio approva.

Sull'ordine dei lavori, interviene il consigliere ROMEO Sebastiano (Partito Democratico) (chiede l'inserimento all'ordine del giorno della Deliberazione di Giunta n. 34 del 15/2/2016 e della proposta di modifiche alle leggi regionali n. 54/2013 e n. 33/2015).
Il Presidente pone ai voti la proposta di inserimento, che viene approvata, e inserisce la proposta di legge n. 122:

DL n. 122/10^: Modifiche alle leggi regionali n. 54/2013 e n. 33/2015

L'assessore regionale allo Sviluppo economico e promozione delle attività produttive Carmela Barbalace illustra la proposta.

Il Presidente pone in votazione l'articolato:
art. 1 - approvato
art. 2 - approvato
art. 3 - approvato
art. 4 - approvato

Il Presidente pone in votazione la proposta nel suo complesso.
Il Consiglio approva.

Il Presidente inserisce la Deliberazione di Giunta n. 34 del 15/2/2016:

DL n. 121 " Misure di salvaguardia in pendenza dell'approvazione del nuovo piano regionale di gestione dei rifiuti "

L'assessore alla Tutela dell'ambiente, dott.ssa Antonietta Rizzo, illustra la proposta.

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

Interrogazioni a risposta scritta e orale (art. 121 Regolamento interno Consiglio regionale)

Interrogazione n.6/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Per il sostegno economico ai familiari delle vittime sul lavoro."
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.7/10^ di iniziativa del Consigliere D. BEVACQUA recante: "Sul Programma Stage 2008" abbinata con l'Interrogazione n.10/10^ di iniziativa del Consigliere D. BEVACQUA recante: "Sul Programma Stage 2008"
Il consigliere Bevacqua illustra l'interrogazione.
Risponde l'assessore Scuola, lavoro, welfare e politiche giovanili, dott.ssa Federica Roccisano.
Il consigliere si dichiara parzialmente soddisfatto.

Interrogazione n.21/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "Sul fenomeno dell'erosione costiera di Bocale (R.C) - Verifica dei risultati dopo gli stanziamenti CIPE e POR Calabria FESR 2007 - 2013 per il recupero delle aree interessate"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.35/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sulla Società COMAC: Consorzio Mercato Agricolo Alimentare Calabria"
Risponde l'assessore Barbalace.
Il consigliere Graziano si dichiara insoddisfatto.

Interrogazione n.49/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sulla chiusura della rampa di uscita dello svincolo di Fagnano Castello"
Risponde l'assessore Musmanno.
Il consigliere Graziano si dichiara soddisfatto.

Interrogazione n.51/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: "In ordine all'adozione del progetto Piano di Bacino Erosione Costiera"
Risponde l'assessore Musmanno.
Il consigliere Giudiceandrea si dichiara soddisfatto.

Intervengono:
- il consigliere SALERNO Nazzareno (Forza Italia) (chiede per quale motivo vengano discusse in Aula le interrogazioni per le quali dovrebbe pervenire risposta scritta e, soprattutto, che senso abbia la decadenza delle interrogazioni degli assenti, avendo formulato gli stessi una interroazione a risposta scritta);
- il Presidente (fa presente che le interrogazioni a risposta scritta, ai sensi del regolamento interno, trascorsi 20 giorni senza aver ricevuto risposta scritta, vengono inseriti all'ordine del giono del Consiglio per una risposta orale);
- il consigliere GRAZIANO Giuseppe (Casa delle libertà) (stigmatizza il comportamento della Giunta che, ad oggi, non ha fornito alcuna risposta scritta nei termini regolamentari);

- BEVACQUA Domenico (Partito Democratico) (condivide il disappunto del consigliere Graziano, chiede, stante l'importanza della ricezione della risposte in tempo utile, rispetto all'oggetto delle interrogazioni, di programmare una seduta mensile da dedicare alle interrogazioni).

Interrogazione n.52/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: "In ordine al mancato rispetto del cronogramma per la costruzione di una cabinovia automatica per come previsto dal PISL 'Lorica Hamata in Sila Amena'"

Intervengono il vice presidente della Giunta regionale Antonio Viscomi (condivide la propopsta avanzata dal consiglere Bevacqua relativamente alla necessità di effettuare delle sedute mensili da dedicare al sindacato ispettivo, annuncia la creazione di una casella di posta elettronica che consenta l'espletamento delle procedure in maniera congrua) ed i consiglieri GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti), GRAZIANO Giuseppe (Casa delle libertà).

Interrogazione n.53/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sulla presenza di residui di Clorpirifos etile nell'olio extravergine d'oliva"

Rinviata.

Interrogazione n.54/10^ di iniziativa del Consigliere D. TALLINI recante: "In merito alla ristrutturazione da parte dell'Anas dei ponti della SS 106 del basso ionio Soveratese"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Intervengono:
- il consigliere BEVACQUA Domenico (Partito Democratico),
- il Presidente,
- il consigliere SALERNO Nazzareno (Forza Italia)
- il consigliere GRAZIANO Giuseppe (Casa delle libertà)

- l'assessore Antonio Viscomi  

Il Presidente dispone una breve sospensione dei lavori.

La seduta è sospesa.  

La seduta riprende.

Interviene il consigliere GRAZIANO Giuseppe (Casa delle libertà) (propone il rinvio dei punti 3 e 4 all'ordine del giorno e che vengano trattate solo le interrogazioni di cui si ritenga indispendabile la risposta orale)
Il Presidente pone ai voti la proposta del consigliere Graziano, il Consiglio approva.

Interviene il consigliere MIRABELLO Michelangelo (Partito Democratico) (chiede l'inserimeno di un Ordine del Giorno sulle Polizia Provinciale).
Il Presidente pone ai voti l'inserimento, il Consiglio approva.

Interrogazione n.56/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sulla costruzione del nuovo ospedale della Sibaritide e azioni per migliorare l'offerta sanitaria nella Sibaritide"

Il consigliere Graziano dichiara di volere una risposta scritta.

Interrogazione n.58/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sull'efficienza dei CUP (Centro Unico Prenotazioni)"

Il consigliere Graziano dichiara di volere una risposta scritta.

Interrogazione n.59/10^ di iniziativa del Consigliere D. TALLINI recante: "In merito alla selezione dei 12 esperti"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.60/10^ di iniziativa del Consigliere M. MIRABELLO recante: "In merito agli interventi nel settore della depurazione necessari ad eliminare le disfunzioni per cui la Regione era stata sottoposta a procedura d'infrazione da parte della Comunità Europea (C565/2010)"

Il consigliere Mirabello illustra l'interrogazione.
Risponde l'assessore Rizzo.
Il consigliere Mirabello si dichiara soddisfatto. Per le interrogazioni nn.101/10 e 106/10, a sua firma, chiede gli venga trasmessa risposta scritta.

Interrogazione n.68/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "In ordine alle condizioni di sterilità, igiene, sicurezza al presidio ospedaliero Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.69/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "Sulla mancata erogazione delle somme dovute ai soggetti beneficiari dell'avviso pubblico 'Case Accessibili'"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.70/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "Sul mancato pagamento degli emolumenti arretrati ai sorveglianti idraulici e sui motivi ostativi per l'istituzione dei 14 presidi previsti dalla normativa regionale."
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.71/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Misure per il mantenimento della pulizia delle acque marine di Capo Vaticano-Nicotera"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.72/10^ di iniziativa del Consigliere F. SERGIO recante: "Soppressione fermate alla stazione FS di San Lucido Marina"
Il consigliere Sergio dichiara di volere risposta scritta.

Interrogazione n.73/10^ di iniziativa dei Consiglieri G. GRAZIANO,G. GIUDICEANDREA recante: "Risoluzione del problema del precariato all'ASP di Cosenza con l'applicazione della legge n. 125/2013 e relativo DPCM che ne disciplina le procedure in Sanità"
Il consigliere Graziano dichiara di volere risposta scritta in merito alle interrogazioni nn. 73, 74, 78, 80, 81, 82 ,85.

Interrogazione n.75/10^ di iniziativa del Consigliere N. SALERNO recante: "In riferimento agli interventi sul sistema depurativo e all'inquinamento del mare"
Il consigliere Salerno dichiara di volere risposta scritta.

Interrogazione n.76/10^ di iniziativa del Consigliere N. SALERNO recante: "In merito alla mancata apertura del 3° Lotto del 5° Tronco 'Argusto - Campo Gagliato' e del 4° Tronco, fra lo svincolo di Torre di Ruggiero e lo svincolo di Chiaravalle Centrale, della Trasversale delle Serre"
Il consigliere Salerno dichiara di volere risposta scritta.

Interrogazione n.77/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "Sul mancato aggiornamento del sito web della Regione Calabria con i nuovi componenti dell'esecutivo"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.79/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Misure a ostegno dei lavoratori svantaggiati ex Eurocoop Scalr"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.83/10^ di iniziativa del Consigliere C. GUCCIONE recante: "Sulla realizzazione dei nuovi ospedali di Cosenza, Reggio Calabria e Crotone"
Decaduta per assenza del consigliere proponente.

Interrogazione n.91/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: "In ordine ai problemi sulla gestione da parte della società Sacal dell'aeroporto di Lamezia Terme"
Il consigliere Giudiceandrea dichiara di volere risposta scritta.

Interrogazione n.93/10^ di iniziativa del Consigliere F. ORSOMARSO recante: "Sulla regolare prosecuzione dei servizi di TPL fino al 31.12.2015 e relativa copertura finanziaria"
Decaduta.

Interrogazione n.94/10^ di iniziativa del Consigliere F. ORSOMARSO recante: "Sui ritardi nell'istruttoria e pagamento delle domande relative all'Avviso Pubblico per l'accesso al credito sociale a favore di coloro che versano in situazioni di temporanea difficoltà economica"
Decaduta.

Interrogazione n.95/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Interventi di contrasto al degrado dei trasporti regionali; superamento delle indecorose condizioni relative alla tratta Vibo Valentia - Cosenza, gestite dalle Ferrovie della Calabria (FC) Srl."
Decaduta.

Interrogazione n.96/10^ di iniziativa del Consigliere G. AIETA recante: "Sul progetto Nuclei di Cure Primarie della ASP di Cosenza"
Decaduta.

Interrogazione n.97/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sui compensi dei tirocinanti percettori di mobilità in deroga presso la Procura di Castrovillari (CS)"

Interrogazione n.99/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Su interventi per il ritorno dei sarcofagi contenenti le spoglie di Ruggero I d'Altavilla e della moglie Eremburga, presso il museo statale di Mileto."
Decaduta.

Interrogazione n.100/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Su interventi a sostegno del museo statale civico di Mileto"
Decaduta.

Interrogazione n.102/10^ di iniziativa del Consigliere C. GUCCIONE recante: "Sul Poliambulatorio di Amantea"
Decaduta.

Interrogazione n.103/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Iniziative appropriate per la valorizzazione della figura di Natuzza Evolo e della realtà che custodisce le sue spoglie mortali"
Decaduta.

Interrogazione n.104/10^ di iniziativa del Consigliere C. GUCCIONE recante: "Emergenza abitativa/Task Force/Sblocco programmi."
Decaduta.

Interrogazione n.105/10^ di iniziativa del Consigliere F. ORSOMARSO recante: "Sui motivi del ritardo nella gestione delle risorse stanziate pr la ricostruzione a seguito del Sisma del Pollino del 26 ottobre 2012"
Decaduta.

Interrogazione n.107/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Fondazione Terina, impegno delle risorse disponibili e definitiva soluzione delle problematiche connesse alla posizione dei dipendenti"
Decaduta.

Interrogazione n.108/10^ di iniziativa del Consigliere F. SERGIO recante: "Sulle strategie regionali 2014-2010 per l'innovazione: ruolo della Società Consortile Calpark partecipata dalla Regione Calabria"
Decaduta.

Interrogazione n.109/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "Replica alle critiche sulla partecipazione della regione all'Expo 2015"
Decaduta.

Interrogazione n.110/10^ di iniziativa del Consigliere G. MORRONE recante: "Su interventi ammodernamento e miglioramento dell'autostrada Sa-RC e della Statale 106"
Decaduta.

Interrogazione n.111/10^ di iniziativa del Consigliere D. BEVACQUA recante: "Sulla garanzia nella continuità di prestazioni del laboratorio di analisi medica di Amantea"
Il consigliere Bevacqua chiede risposta scritta.

Interrogazione n.112/10^ di iniziativa del Consigliere G. ARRUZZOLO recante: "Sull'accorpamento dei consorzi provinciali per le aree di sviluppo industriale. Adempimenti previsti dalla legge regionale n. 24/2013"
Il consigliere Arruzzolo chiede risposta scritta.

Interrogazione n.116/10^ di iniziativa del Consigliere G. MANGIALAVORI recante: "Depauperamento del servizio ferroviario con particolare riferimento alla tratta da e verso Mileto. Improcrastinabile necessità di iniziative volte a sollecitare un'inversione di tendenza."
Decaduta.

Interrogazione n.117/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: "Attività prescrittiva farmacologica - Sulla perenne e costante mancanza di ricettari"
Decaduta.

Interrogazione n.118/10^ di iniziativa del Consigliere C. GUCCIONE recante: "In ordine al contratto integrativo decentrato aziendale del personale dirigente della Giunta regionale"
Decaduta.

Interrogazione n.119/10^ di iniziativa del Consigliere C. GUCCIONE recante: "In ordine all'approvazione della nuova struttura organizzativa della Giunta regionale"
Decaduta.

Interrogazione n.120/10^ di iniziativa del Consigliere D. TALLINI recante: "In ordine all'attivazione-convenzione tra la Regione Calabria e l'Università 'La Sapienza' di Roma, per l'attivazione di nuovi corsi di laurea in Professione Sanitaria, da svolgersi presso la Facoltà Unical di Rende (CS)"
Decaduta.

Interrogazione n.122/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Selle attività del programma 'Garanzia Giovani' e sullo stato dei pagamenti ai giovani calabresi"
Il consigliere Graziano dichiara di volere risposta scritta.
Interviene l'assessore Roccisano e illustra parzialmente la risposta, che comunque sarà trasmessa successivamente.

Interrogazione n.124/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sulla vicenda dei cuochi e del personale mensa ospedaliera dell'ASP di Cosenza ai quali è stato proposto il cambio di qualifica in autisti del 118."
Il consigliere Graziano dichiara di volere risposta scritta.

Interrogazione n.125/10^ di iniziativa del Consigliere G. GRAZIANO recante: "Sulla Riforma del personale dei centri per l'impiego della Calabria."
Il consigliere Graziano dichiara di volere risposta scritta.

Esaurito l'ordine del giorno, il Presidente dichiara chiusa la seduta.

La seduta è tolta.