X^ LEGISLATURA

 

COMMISSIONE

BILANCIO, PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E ATTIVITÀ PRODUTTIVE, AFFARI DELL’UNIONE EUROPEA E RELAZIONI CON L’ESTERO

N. 27

 

RESOCONTO SOMMARIO

_________

SEDUTA Di MARTEDI’ 19 APRILE 2016

 

PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GIUSEPPE AIETA

 

 

Inizio lavori h. 12,13

Fine lavori h. 12,58

 

INDICE

 

 

 


PRESIDENTE  3

Proposta di legge numero 72/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifica alla legge regionale 16 maggio 2013, n. 25 concernente Istituzione dell'Azienda regionale per la forestazione e le politiche per la montagna – Azienda Calabria Verde – e disposizioni in materia di forestazione e di politiche della montagna”  3

PRESIDENTE  3

Audizione su proposta di legge numero 72/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifica alla legge regionale 16 maggio 2013, n. 25 concernente Istituzione dell'Azienda regionale per la forestazione e le politiche per la montagna – Azienda Calabria Verde – e disposizioni in materia di forestazione e di politiche della montagna”  3

PRESIDENTE  3

GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti) 3

ORSOMARSO Fausto (Gruppo Misto) 3

Proposta di legge numero 132/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifiche alle leggi regionali 30 dicembre 2015, n. 31 e n. 32”  4

PRESIDENTE  4

Proposta di legge n. 51/10^ di iniziativa dei consiglieri regionali G. Giudiceandrea e M. Mirabello, recante “Istituzione dei servizi delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetriche, riabilitative, tecnico sanitarie, tecniche della prevenzione e delle professioni sociali – Modifiche alla legge regionale 7 agosto 2002 n. 29”(Parere finanziario ex art. 72 Reg. int.) 4

PRESIDENTE  4,*,*,*

GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti) 4,*,*

MIRABELLO Michelangelo (Partito Democratico) 4

ORSOMARSO Fausto (Gruppo Misto) 4

Proposta di legge numero 73/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifiche alla legge regionale 26 luglio 2012, n. 33 (Norme per la promozione e la disciplina del volontariato)”  5

(Parere finanziario ex art. 72 Reg. int.) 5

PRESIDENTE  5

MIRABELLO Michelangelo (Partito Democratico) 5

Proposta di legge numero 130/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Norme per la tutela della salute dei pazienti nell'esercizio delle attività specialistiche odontoiatriche” (Parere finanziario ex art. 72 Reg. int.) 5

PRESIDENTE  5

Risoluzione in merito al pacchetto sull'economia circolare  5

PRESIDENTE  5

 


 

Presidenza del Presidente Giuseppe Aieta

La seduta inizia alle 12,13

PRESIDENTE

Approvato il verbale della seduta precedente, dà avvio ai lavori della Commissione.

Proposta di legge numero 72/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifica alla legge regionale 16 maggio 2013, n. 25 concernente Istituzione dell'Azienda regionale per la forestazione e le politiche per la montagna – Azienda Calabria Verde – e disposizioni in materia di forestazione e di politiche della montagna”

PRESIDENTE

Illustra la proposta che modifica la legge regionale numero 25 del 2013 ed in particolare il comma 1 dell’articolo 4, introducendo la lettera e) che prevede il supporto dell’Azienda Calabria Verde alle attività della Protezione civile in occasione di calamità naturali. Specificato che l’articolo 2 della proposta prevede l’invarianza della spesa e che quindi non vi siano nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio regionale, informa che una nota del dipartimento bilancio ne propone la modifica, sostituendo il riferimento al bilancio regionale con il riferimento alla finanza regionale. Comunica, infine, che la scheda tecnico normativa evidenzia che il disegno di legge potrebbe risultare incompatibile con il quadro normativo regionale di riferimento, in particolare con la legge regionale numero 4 del 1997, comportando sovrapposizioni o duplicazioni di attività, funzioni e competenze e conseguenti nuovi e maggiori oneri finanziari. Riferito, poi, il parere favorevole alla proposta del dipartimento agricoltura, dispone l’avvio delle audizioni.

Audizione su proposta di legge numero 72/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifica alla legge regionale 16 maggio 2013, n. 25 concernente Istituzione dell'Azienda regionale per la forestazione e le politiche per la montagna – Azienda Calabria Verde – e disposizioni in materia di forestazione e di politiche della montagna”

 

(Viene audito: il commissario di Azienda Calabria verde, Aloisio Mariggiò; intervengono i consiglieri Orsomarso e Giudiceandrea)

ORSOMARSO Fausto (Gruppo Misto)

Annuncia voto favorevole alla proposta.

GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti)

Annuncia voto favorevole alla proposta.

PRESIDENTE

Recepita la modifica alla lettera “e” dell’articolo 1, suggerita dal commissario Mariggiò, che specifica che l’attività di supporto deve essere compatibile con le funzioni e le competenze del personale dipendente, pone in votazione l’emendamento che è approvato. Indi, pone in votazione: l’articolo 1 che è approvato, come modificato; l’articolo 2 che è approvato, come modificato dai suggerimenti pervenuti dal dipartimento bilancio (fatti propri dalla Commissione); l’articolo 3 che è approvato e legge nel suo complesso che è approvata come modificata, con autorizzazione al coordinamento formale.

 

(La Commissione approva)

Proposta di legge numero 132/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifiche alle leggi regionali 30 dicembre 2015, n. 31 e n. 32”

PRESIDENTE

Illustra la proposta spiegando che è finalizzata ad apportare modifiche alle leggi regionali numero 31 del 2015 e numero 32 del 2015, al fine di conformare tali provvedimenti ai rilievi mossi dal Ministero dell’economia e delle finanze; criticità che possono essere eliminate cassando gli articoli 1 e 6 della legge regionale numero 31 del 2015 e gli articoli 7, 8 e 12 della legge regionale numero 32 del 2015 e sostituendoli con il richiamo del decreto legislativo numero 118 del 2011. Specificato che la proposta non comporta nuovi oneri finanziari e che ha acquisito il parere favorevole del dipartimento bilancio, pone in votazione gli articoli 1, 2, 3 e 4 che sono approvati e la legge nel suo complesso che è approvata.

 

(La Commissione approva)

Proposta di legge n. 51/10^ di iniziativa dei consiglieri regionali G. Giudiceandrea e M. Mirabello, recante “Istituzione dei servizi delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetriche, riabilitative, tecnico sanitarie, tecniche della prevenzione e delle professioni sociali – Modifiche alla legge regionale 7 agosto 2002 n. 29”(Parere finanziario ex art. 72 Reg. int.)

PRESIDENTE

Specifica che la Commissione deve esprimere parere finanziario e mette in evidenza, poi, che il dipartimento bilancio ha segnalato che la relazione finanziaria non quantifica gli oneri finanziari per cui si rende necessaria una ulteriore valutazione, permanendo i vincoli del Piano di rientro.

GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti)

Sottolinea che le evidenze del dipartimento bilancio si riferiscono alla precedente stesura e che, nel frattempo, è stato presentato un emendamento interamente sostitutivo che ha dato semplicemente attuazione alla legge dello Stato e che prevede, inoltre, che entro trenta giorni dall’entrata in vigore della legge la Giunta regionale, di concerto con il dipartimento tutela della salute e con il commissario ad acta,  provveda all’emanazione di un apposito atto regolamentare.

PRESIDENTE

Chiede se l’articolo 3 che prevede l’estensione della durata del commissario non comporti un aggravio dei costi.

GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti)

Specifica che il commissario è un dipendente dell’amministrazione e percepisce uno stipendio inferiore ad un dirigente.

MIRABELLO Michelangelo (Partito Democratico)

Specifica anch’egli che l’’emendamento interamente sostitutivo è stato redatto di concerto con il dipartimento tutela della salute ed applica in Calabria i principi della legislazione nazionale. Informa, inoltre, che alla proposta sono stati presentati ulteriori emendamenti che eliminano le eventuali criticità.

ORSOMARSO Fausto (Gruppo Misto)

Dichiara di astenersi in considerazione della difficoltà di fare una valutazione complessiva.

PRESIDENTE

Suggerisce di esprimere il parere finanziario, vincolato alla decisione della Giunta. Rileva, poi, che la legge numero 29, all’articolo 20, stabilisce che per esigenze di carattere straordinario le nomine possono essere fatte “preferibilmente” tra i componenti della pubblica amministrazione.

GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti)

Premesso che lo stipendio del commissario è inferiore rispetto a quello dei dirigenti, suggerisce di formulare una raccomandazione a non superare i limiti di stipendio.

PRESIDENTE

Sottopone alla votazione il parere che è approvato con l’astensione del consigliere Orsomarso.

 

(La Commissione esprime parere favorevole)

 

Proposta di legge numero 73/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Modifiche alla legge regionale 26 luglio 2012, n. 33 (Norme per la promozione e la disciplina del volontariato)”

(Parere finanziario ex art. 72 Reg. int.)

MIRABELLO Michelangelo (Partito Democratico)

Chiede il rinvio della trattazione della proposta di legge per ulteriori approfondimenti.

PRESIDENTE

Dispone il rinvio della trattazione.

 

(La Commissione rinvia)

Proposta di legge numero 130/10^ di iniziativa della Giunta regionale, recante: “Norme per la tutela della salute dei pazienti nell'esercizio delle attività specialistiche odontoiatriche” (Parere finanziario ex art. 72 Reg. int.)

PRESIDENTE

Illustra la proposta di legge che è corredata da relazione tecnico finanziaria che precisa l’assenza di oneri a carico del bilancio regionale, così come confermato dalla nota del  dipartimento bilancio. Indi, propone di modificare l’articolo 9, comma 1, precisando che dall’attuazione della legge non derivano nuovi o maggiori oneri finanziari.

Pone ai voti la proposta di legge sulla quale la Commissione esprime parere favorevole con la modifica proposta.

 

(La Commissione esprime parere favorevole)

Risoluzione in merito al pacchetto sull'economia circolare

PRESIDENTE

Ricorda l’iter della problematica in oggetto che è stato avviato negli anni 70 ed ha avuto ulteriore slancio nel 2014 con la pubblicazione da parte della Commissione europea della comunicazione “Verso una economia circolare: programma per una Europa a zero rifiuti”, finalizzata ad istituire un quadro strategico favorevole a tale mission. Indi, pone ai voti la risoluzione che è approvata.

 

(La Commissione approva)

La seduta termina alle 12,58

Il Dirigente

Area relazioni esterne Comunicazione e Legislativa

Dott. Maurizio Priolo