Seduta n. 67 del 30/09/2019 - Diretta testuale

III Commissione

di lunedì 30 settembre 2019

Presidenza del Presidente Michelangelo MIRABELLO

  
13:02

Il Presidente dà avvio ai lavori con le Comunicazioni e l'approvazione del verbale della seduta precedente

13:06

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (chiede di pervenire ad un riepilogo sullo stato dell'arte del regolamento).

13:07

Interviene l'assessore al Lavoro e welfare, dott.ssa Angela Robbe (il regolamento tiene conto di tutti i rilievi mossi dagli enti locali e dal terzo settore, nonchè delle osservazioni poste dal Settore Ufficio Legislativo del Segretariato; si rimane in attesa, dichiara, di eventuali osservazioni che dovessero scaturire in sede di Commissione).

13:09

Il Presidente chiede all'assessore di entrare nel merito per i consiglieri assenti nei precendenti incontri.

13:09

Interviene l'assessore Robbe (il regolamento è finalizzato a rendere esecutiva la legge regionale e consentirà il trasferimento del fondo politiche sociali ai trentadue ambiti e l'individuazione di norme che consentano il riequilibrio tra le vecchie e nuove strutture attraverso l'individuazione di determinati criteri. La difficoltà maggiore è legata al funzionamento degli ambiti socioassistenziali. Col regolamento vengono individuati, di concerto con gli enti locali, percorsi condivisi per la gestione dei fondi, prevedendo percorsi di accompagnamento e tenendo conto di alcune indicazioni da parte del ministero, poichè dal 2020 le risorse saranno trasferite dallo Stato direttamente agli Ambiti territoriali. Necessaria, inoltre, sinergia con il sistema sanitario. Riviste le rette, troppo basse per la garanzia dell'erogazione del servizio. Impegnate risorse che passano da 34 a 43 milioni di euro).

13:16

Il Presidente pone ai voti il parere.

13:17

Interviene il consigliere PEDA´ Giuseppe (Casa delle libertà).

13:18

Il Presidente sospende brevemente i lavori.

13:18

La seduta è sospesa.

13:22

La seduta riprende.

13:23

Interviene il Presidente.

13:23

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (le richieste di chiarimento scaturivano dalla necessità di comprendere lo stato dell'arte, considerato il suo odierno ruolo di supplente del consigliere Greco).

13:23

Interviene il consigliere GALLO Gianluca (Casa delle libertà) (ritiene essere un'azione violenta da parte del governo regionale dell'assessorato che non porterà alcun beneficio al settore. Ritiene necessario che l'Aula sia interessata e discuta della problematica e del provvedimento all'ordine del giorno. Necessario individuare percorsi diversi. Ritiene non si sia tenuto conto della mozione unificata approvata in Consiglio. Rileva che di fatto i Comuni capiambito dovrebbero accertare il possesso dei requisiti delle strutture col rischio che la situazione possa sfuggire di mano anche in termini di costi. Chiede come sia possibile pervenire alla definizione dei fabbisogni da parte dei Comuni. Inoltre i Comuni rischiano dal terzo anno in poi di doversi far carico del fabbisogno con fondi propri. Ritiene che la Regione stia tentando di scaricare il problema ai comuni o agli utenti. Sull'aumento delle rette ritiene si stia tentando un'operazione non rispondente alla realtà attraverso calcoli errati. Si registra inoltre una sperequità di trattamento all'interno delle singole strutture. Il Piano non ha, assolutamente, tenuto conto della Mozione, il regolamento risponde a logiche di mera pubblicità, da una parte, e di ricatto nei confronti dei singoli consiglieri dall'altro. Il rischio, non avendo previsto un capitolo vincolato, è che i Comuni destinino le somme ad altro. Inconcepibile, inoltre, che gli utenti possanono permanere per soli 12 mesi nelle strutture. Molte altre critiche potrebbero essere rivolte al provvedimento. Invita la Commissione a valutare attentamente la decisione, auspica un momento di riflessione e di approfondimento. Nel caso in cui si dovesse esitare il parere favorevole, annuncia la richiesta di discussione in Aula).

13:48

Interviene il consigliere GIUDICEANDREA Giuseppe (Democratici Progressisti) (rammenta che si è tentato di dare risposte e di regolamentare un settore assolutamente deficitario. Comprensibile, politicamente, il contrasto proveniente dall'opposizione, non intellettualmente accettabile, poichè è stato fatto il possibile. Sull'individuazione degli psicologi dei gruppi appartamento sarà necessario finanziare nuove risorse. I tempi stretti non consento di portare in Aula il provvedimento, dunque possibile pervenire all'approvazione).

13:52

Interviene il consigliere GUCCIONE Carlo (Partito Democratico) (esprime imbarazzo nel dover esprimere una posizione diversa da quella del suo gruppo. Richiesto l'avvio di una intelocuzione col sistema sanitario e la previsione di risorse necessarie per far funzionare il settore. Sarebbe auspicabile un aumento di risorse poichè il sistema arriverà al collasso in poco tempo. Ritiene necessario che il prossimo bilancio preveda l'impinguamento del capitolo di riferimento. Inutile entrare nel merito del provvediemnto, ritiene necessario capire se il governo regionale intenda dotare il settore delle risorse necessarie. Necessario individuare almeno 20 milioni e pervenire all'integrazione tra il sanitario ed il socioassistenziale. Il parere pottrebbe essere esitato a condizione che la Giunta offra determinate garanzie).

14:01

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (Precisa che è in commissione in sostituzione del consigliere Greco, dunque non ritiene di non aver ottemperato alle funzioni di presidente del gruppo di appartenenza. Rammenta che ha rivendicato una chiusura ordinata della legislatura, vale a dire, conosciuta la data delle elezioni, stabilire il da farsi entro la fine della legislatura. Nel merito del provvedimento ritiene che la problematica è mal posta poichè la legge dello Stato ha già previsto la destinazione delle risorse ai Comuni).

14:04

Interviene il Presidente (concorda sul fatto che l'esitazione del parere non debba essere un mero atto burocratico, necessario approfondire il merito. Manifesta la propria disponibilità ad accogliere la proposta Gallo ed affrontare la problematica in Aula. Considerato, però, che la Calabria aspetta risposte ed il provvedimento è finalizzato a ciò, ritiene inopportuno il rinvio).

14:08

Interviene il consigliere PEDA´ Giuseppe (Casa delle libertà) (ritiene essere una discussione surreale. Il parere non è vincolante, incomprensibile la convocazione della Commissione in prossimità della seduta del Consiglio. L'apertura ai nuovi accreditamenti, in presenza di un fondo esiguo, darà la stura ad altro precariato. Concorda con la proposta Battaglia, ma ritiene inopportuno, considerato il clima, esitare il parere sul provvedimento).

14:13

Interviene il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (dal punto di vista politico, dando ragione al portato dell'intervento Giudiceandrea, ritiene che la Giunta si sia spesa per regolamentare il settore. Difatto si è arrivati a fine legislatura, in maniera forzata, ad esprimere un parere con la tempistica che non risponde al disposto regolamentare. Il regolamento, di fatto, non ha tenuto conto dei rilievi fatti dalla Commissione, che aveva dato amplia collaborazione. Sarebbe stato auspicabile un atteggiamento diverso da parte della maggioranza che ritorna a recitare la solita parte. L'attuazione della riforma è probabile che sia già anacronistica. Saranno insufficienti le risorse. La data di espletamento delle elezioni sarà dirimente, andare alle elezioni in assenza di approvazione del bilancio potrebbe essere catastrofico per il settore e non solo. Chiede come siano state calcolate le rette per tipologia di strutture).

14:33

Interviene l'assessore Robbe (esiste un'attesa non dei singoli interessi, ma generale. Il dipartimento dovrà adottare tutte le misure per non mandare il tilt il sistema. Sulle richieste avanzate: l'accreditamento non è automaticamente ammesso a retta).

14:37

Il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (chiede se i requisiti per l'accreditamento siano stati previsti).

14:37

Interviene l'assessore Robbe (è necessario, continua, definire il regolamento perchè non ci sono i criteri che hanno, nel tempo, consentito l'accreditamento delle strutture, dunque la definizione delle rette non ha fondamento. L'adozione del metodo prospettato dovrà essere verificato, incomprensibili le problematiche sul sostentamento, considerato che, ad oggi, è stato possibile. Il fabbisogno dovrà essere stabilito da un piano sociale annunciato e che sarà sottoposto alla visione degli organismi. Ovvio che le risorse non siano sufficienti, non lo sono mai. L'impegno è che si vada verso un aumento strutturale. Gli ambiti avranno degli oneri, i fondi sul sociale sono vincolati, ritiene che nessun sindaco distrarrà le risorse. La permanenza in struttura sarà annualmente rivalutata per come dovrebbe essere e stabilire il reinserimento in società per quante più persone possibile. Il confronto con la sanità: il regolamento è stato già inviato alla sanità e successivamente all'invio del piano sociale sarà richiesto un incontro al commissario Cotticelli).

14:48

Interviene il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (ringrazia l'assessore per la relazione, chiede alla Commissione di acquisire la registrazione degli interventi e delle richiesta avanzate dai consiglieri a supporto di un'eventuale relazione di accompagnamento al parere)

14:49

Interviene il consigliere GUCCIONE Carlo (Partito Democratico) (propone di trasmette per iscritto le singole rischieste per essere vagliate ed acquisite dal Dipartimento. Chiede inoltre che venga formalizzata la richiesta di impinguamento della posta in bilancio)

14:50

Intervengono i consiglieri ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra), GUCCIONE Carlo (Partito Democratico), BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico).

14:51

Intervengono il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) e l'assessore Robbe.

14:52

Interviene il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (chiede se si sia nelle condizioni, in assenza di requisiti, di garantire il funzionamento delle strutture considerato che i costi di ieri sulle tabelle di spesa non sono quelli di oggi. Nonostante la buona volontà ritiene che gli impegni non possano essere, oggettivamente, rispettati)

14:54

Risponde l'assessore Robbe (precisa che il controllo delle strutture è avvenuto anche col supporto dei NAS. Per ciò che attiene all'accoglibilità delle richieste, ribadisce che saranno assunte e portate al vaglio del dipartimento).

14:55

Interviene il consigliere GALLO Gianluca (Casa delle libertà)(auspicabile, dichiara, non mandare alla malora il settore. Manifesta diffidenza su quanto verbalmente garantito dall'assessore poichè in Consiglio è stato discusso della stabilizzazione del personale precario, ma ad oggi, nulla è stato fatto. Ribadisce la necessità di portare la discussione in Aula)

14:58

Interviene il Presidente (ribadisce la sua posizione sulla necessità di portare la discussione in aula, qualunque sia l'esito della votazione sul parere)

14:58

Continua il suo intervento il consigliere GALLO Gianluca (Casa delle libertà).

15:00

Interviene l'assessore Robbe (in risposta all'intervento Gallo, precisa che il decreto è stato fatto, tutto si è bloccato a seguito della richiesta di acquisizione della documentazione da parte della Guardia di finanza

15:00

Interviene il consigliere SERGIO Franco (Moderati per la Calabria) (critica la tempistica e la velocizzazione della procedura a fronte dell'indifferenza dimonstrata da parte delle Giunta sulla volontà dell'Aula per l'intera legislatura. Dimostra scetticismo sui frutti che potrebbero scaturire dalla riforma in assenza delle risorse. Esprime condivisione sul portato della proposta Guccione e sulla necessità di esitare un parere condizionato.

15:05

Interviene il Presidente (propone, alla luce di quanto esposto, tenendo ferma la proposta Gallo su un approfondimento in Aula, l'esitazione del parere con raccomandazione o, come da proposta Battaglia, pervenire ad una breve sospensione)

15:06

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico).

15:07

Il Presidente sospende brevemente i lavori.

15:07

La seduta è sospesa.

15:27

La seduta riprende.

15:27

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (chiede il rinvio della votazione ad una seduta da convocare in tempi brevissimi).

15:29

Interviene il Presidente.

15:30

Interviene il consigliere GALLO Gianluca (Casa delle libertà)

15:31

Interviene il Presidente.

15:33

Interviene l'assessore Robbe.

15:34

Interviene il Presidente.

15:34

La seduta è tolta.