Seduta n. 6 del 18/09/2015 - Diretta testuale

III Commissione

di venerdì 18 settembre 2015

Presidenza del Presidente Michelangelo MIRABELLO

  
13:35

Il Presidente dà avvio ai lavori con le Comunicazioni e l'inserimento del primo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.27/10^ di iniziativa del Consigliere A. NICOLÒ recante: ' Norme per la promozione dell'attività di recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari per contrastare la povertà e il disagio sociale '.

(Per la Giunta regionale, è presente l'assessore al Lavoro, Federica Roccisano)
Il consigliere NICOLÒ Alessandro (Forza Italia) illustra la proposta.
Il Presidente comunica che sono pervenuti emendamenti a firma Nicolò.
Per il Servizio Legislativo del Consiglio regionale, interviene l'avv. Annamaria Ferrara.
Intervengono, ripetutamente: l'assessore Federica Roccisano (chiede al consigliere proponente, rispetto al servizio già espletato dagli organismi riconosciti come il Banco alimentare, quale sia il valore aggiunto della norma , chiede inoltre, quali siano le fasce deboli di cui alla proposta) ed il consigliere NICOLÒ Alessandro (Forza Italia) (risponde ai quesiti dell'assessore, sottolinea la necessità che l'attività delle associazioni venga normata).

 

13:49

Intervengono: il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra)(non ritiene necessaria, in questa fase, l'individuazione delle fasce poichè i destinatari della proposta sono le associazioni le quali conoscono l'ambito di intervento); il Presidente (fa presente che l'emendamento presentato dal consigliere Nicolò rinvia alla Giunta regionale la predisposizione di un regolamento attuativo entro 90 giorni dall'approvazione della legge)ed il consigliere NERI Giuseppe (Democratici Progressisti) (chiede se le associazioni siano solo quelle che operano a livello nazionale e se sia il caso di puntualizzare che i prodotti possano essere anche quelli sequestrati).

Interviene il consigliere Esposito (chiede che la Commissioni pervenga al più presto alla modifica della legge 3/2000 per la parte in cui non ottempera alla normativa statale).

Il Presidente riapre i termini per la presentazione degli emendamenti e rinvia la trattazione per ulteriori approfondimenti

Trattazione rinviata.

13:55

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.36/10^ di iniziativa dei Consiglieri G. GIUDICEANDREA, M. MIRABELLO, F. SERGIO, A. BOVA recante: ' Istituzione del Registro Tumori di popolazione della Regione Calabria '.

Interviene il consigliere NICOLÒ Alessandro (Forza Italia) (prima di abbandonare i lavori per impegni pregressi, ringrazia il Presidente per lo spirito collaborativo e istituzionale dimostrato dalla Commissione).

Il Presidente comunica che è stato depositato un emendamento interamente sostitutivo a firma del consigliere Giudiceandrea.

13:59

Intervengono: il responsabile del settore Attività territoriale - LEA dott. Giacomino Brancati ed il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (sottolinea la necessità di approfondire la tematica e quindi di rinviare la discussione).
Il Presidente accoglie la proposta del consigliere Esposito.

Trattazione rinviata.

14:03

Il Presidente inserisce ed illustra il terzo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.43/10^ di iniziativa dei Consiglieri G. GIUDICEANDREA, M. MIRABELLO recante: ' Disposizioni urgenti in materia di semplificazione delle procedure amministrative e di accesso rapido alle cure per i malati affetti da malattie rare e progressive '.

Interviene il dott. Giacomino Brancati.
Per il Servizio Legislativo del Consiglio regionale, interviene il dirigente avv. Sergio Lazzarino (esprime parere negativo, essendo la Regione Calabria in costanza di piano di rientro in ambito sanitario).
Intervengono i consiglieri: BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (propone di trasformare in raccomandazione quella parte della legge che non può essere normata perchè in conflitto di competenza con l'ambito di azione del commissario ad acta); ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (ritiene necesario pervenire al più presto ad un incontro costruttivo col commissario ad acta per definire quali siano gli ambiti di competenza della Commissione e quale quelli commissariali).
Il Presidente porta i sintesi gli interventi, condivide e fa proprio il portato degli interventi dei consiglieri Battaglia ed Esposito, rinvia la discussione per ulteriori approfondimenti.
Intervengono il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) ed il dott. Brancati (per replica ai quesiti posti, relativamente all'ambito di influenza degli organi competenti, fa presente che l'articolazione degli interventi è prevista dal dgr n. 76 del 6 luglio 2015, contenente l'esatta definizione delle azioni riorganizzative di assistenza territoriale).

 

 

14:28

Il Presidente comunica che è pervuta la richiesta di rinvio del sesto punto all'ordine del giorno, per assesnza del consigliere proponente. Inserisce il quarto punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.51/10^ di iniziativa dei Consiglieri G. GIUDICEANDREA, M. MIRABELLO recante: ' Istituzione dei servizi delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetriche, riabilitative, tecnico-sanitarie, tecniche della prevenzione e delle professioni sociali '.

Il Presidente comunica che sono pervenute richieste di audizioni, propone, quindi, il rinvio, dando mandato agli uffici di predisporre le audizioni dei soggetti richiedenti.
Interviene il consigliere NERI Giuseppe (Democratici Progressisti).

Trattazione rinviata.

14:33

Il Presidente inserisce ed illustra il quinto punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.57/10^ di iniziativa dei Consiglieri M. MIRABELLO, G. GIUDICEANDREA, D. BATTAGLIA, N. IRTO, D. BEVACQUA, S. ROMEO recante: ' Interventi per l'assistenza a favore di 'persone con disturbi autistici e dello spettro autistico dall'et� evolutiva a quella adulta' '.

Interviene il dott. Giacomino Brancati (invita la Commissione a specificare che gli interventi non vanno a finanziare ulteriormente i livelli di assistenza).
Per il Servizio Legislativo, interviene l'avv. Annamaria Ferrara (ritiene necessario pervenire ad una modifica ed all'adeguamento della proposta all'intervenuta normativa statale in materia di autismo e, contemporaneamente, omettere quelle parti che intereferiscono con le competenze commissariali e col piano di rientro).
Intervengono il consigliere ESPOSITO Sinibaldo (Nuovo Centro Destra) (ritiene utile aprire una imminente fase di audizioni con le associazioni che operano nel settore) ed il Presidente.

Trattazione rinviata.

Esaurito l'ordine del giorno, il Presidente dichiara chiusa la seduta.

14:44

La seduta è tolta.