Seduta n. 6 del 19/01/2021 - Diretta testuale

III Commissione

di martedì 19 gennaio 2021

Presidenza del Presidente Sinibaldo ESPOSITO

  
11:44

Il Presidente dà avvio ai lavori con l'approvazione del verbale della seduta precedente.

11:45

Il Presidente inserisce il punto all'ordine del giorno:

Audizione in merito alle problematiche del Sant'Anna Hospital di Catanzaro

11:47

Viene audito il dott. Francesco Marchitelli, Direttore Amministrativo ASP di Catanzaro

11:54

Interviene il Presidente ESPOSITO Sinibaldo (Casa delle libertà)

11:55

Continua l'audizione del dott. Francesco Marchitelli

11:57

Viene audito il dott. Manfredo Tedesco, Direttore Sanitario ff ASP di Catanzaro

11:59

Interviene il Presidente Esposito

12:00

Viene audito il dott. Luigi Veraldi, Segretario regionale CGIL Calabria

12:07

Viene audito il dott. Enzo Scalese, Segretario Generale CGIL Area Vasta CZ-KR-VV

12:12

Viene audito il dott. Luigi Talarico, in rappresentanza della CISL Calabria

12:23

Viene audito il dott. Antonio Jiritano, rappresentante dell'USB Calabria

12:29

Interviene il Presidente ESPOSITO Sinibaldo (Casa delle libertà)

12:30

Inerviene il consigliere PITARO Francesco (Misto)

12:39

Interviene il Presidente Esposito

12:47

Viene audito il dott. Francesco Marchitelli

12:53

Viene audito il dott. Manfredo Tedesco

12:57

Interviene il consigliere GRAZIANO Giuseppe (Unione di Centro) ( le audizioni sulla problematica del Sant'Anna ed il lavoro fatto dalla Commissione sembrano essere stati efficaci ed aver sortito gli effetti sperati, alla luce delle interlocuzioni con i soggetti preposti alla gestione in ambito sanitario, invita la Commissione a proseguire il percorso intrapreso, almeno nelle modalità, anche per altre problematiche quale edilizia sanitaria e degli ospedali chiusi (vedi Cariati, occupato da due mesi). Opportuno riportare l'attenzione sui temi citati)

13:02

Interviene il Presidente Esposito (accoglie la richiesta del consigliere Graziano).

13:03

Interviene il consigliere MANCUSO Filippo (Lega Salvini) (concorda sulla strada, giustamente, intrapresa. Opportuno chiarire che la crisi sanitaria del sant'Anna non è ascrivibile alla politica, ma ad una presa di coscienza tardiva dei commissari sanitari. Alcune anomalie persistono, il blocco dei servizi è avvenuto soltanto per le indagini penali in corso. La burocrazia è, sicuramente, responsabile della situazione emergenziale di cui si discute. L'auspicio è che i commissari lavorino nell'interesse della sanità e dei Calabresi).

13:09

Interviene il consigliere NOTARANGELO Libero (Partito Democratico) (la vicenda è emblematica per ciò che potrebbe accadere in seguito. I problemi della sanità calabrese sono atavici. Non è il commissariamento in sé che ha fallito, ma questo commissariamento anche a causa dell'assenza di risorse umane e materiali. Opportuno rivalutare il rapporto pubblico/privato, iniziando a porsi il problema sull'individuazione di un protocollo, concertato, di protezione e mantenimento delle professionalità di eccellenza esistenti. Le patologie cardiochirurgiche, dichiara, rientrano tra le patologie che non possone essere lasciate alla discrezionalità del privato. Non essendo, il pubblico, pronto, sarà opportuno gestire bene l'emergenza. Ringrazia il Presidente per l'attività di ascolto avviata).

13:14

Il Presidente, esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

La seduta è tolta.