Seduta n. 79 del 27/11/2019 - Diretta testuale

II Commissione

di mercoledì 27 novembre 2019

Presidenza del Presidente Giuseppe AIETA

  
16:16

Il Presidente dà avvio ai lavori con le Comunicazioni e l'approvazione dei verbali delle due sedute precedenti.

16:20

Interviene il Commissario straordinario ARCEA, dott. Francesco Del Castello (bilancio predisposto ai sensi della normativa vigente. Sulla spending review: dal punto di vista istituzionale e, considerato che l'agenzia ricopre un ruolo strategico per la regione Calabria che eroga 250 miloni di euro con un aumento durante la sua gestione del 20%, ritiene che l'onorario corrisposto sia compatibile e non soggetto alla spending review, seppur la normativa vigente, pur riconoscendo il ruolo dell'Agenzia, non è molto chiara sulla figura del direttore).

16:25

Interviene il dott. Giacomo Giovinazzo, Dirigente Generale Dipartimento Agricoltura (condivide le dichiarazioni del direttore. Ritiene necessaria una intepretazione autentica sull'applicabilità o meno della spending review. Operatività riconosciuta ed imputabili anche alla professionalità del direttore i risultati ottenuti dall'agenzia nel garantire i pagamenti).

16:28

Il Presidente pone ai voti la proposta.

La Commissione esprime parere favorevole a maggioranza (con voto contrario del consigliere Orsomarso).

16:29

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.440/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: ' Approvazione rendiconto generale relativo all'esercizio finanziario 2018 '  

Interviene il Presidente AIETA Giuseppe (Partito Democratico) (stigmatizza l'assenza dei Revisori dei Conti della Regione Calabria. Invita la struttura burocratica della Commsisone alla trasmissione urgente di un telegramma acchè i Revisori dei Conti garantiscano la presenza nella giornata di domani per chiarimenti e per l'esitazione del parere sui provvedimenti all'ordine del giorno).

16:33

Interviene la dott.ssa Mariateresa Fragomeni, Assessore al Bilancio (illustra il provvedimento).

16:42

Interviene il dott. Filippo De Cello, Direttore Generale Dipartimento Bilancio (fa un breve excursus sulle azioni messe in campo e sulla formalizzazione di atti finalizzati al superamento della "parziale" parifica da parte della Corte dei Conti. Precisa che la parzialità è stata la conseguenza di un controllo incrociato con i bilanci delle città capoluogo di provincia, Crotone esclusa, e quello della Regione. Una costante fase interlocutoria con la Corte, sentiti i revisori dei conti, ha portato ad adottare le uniche azioni possibili di cui al provvedimento in discussione, considerato che i comuni affrontano problematiche ataviche, che il recupero coatto dei crediti in un'unica soluzione sarebbe impraticabile e che i tagli trasversali darebbero la stura ad un circolo vizioso terrificante. Alla e-mail avviata ai revisori dei conti che li informava delle decisioni assunti, sentita la Corte, non ha fatto seguito alcuna nota di dissenso. La dilatazione dei tempi nella predisposizione del rendiconto non è addebitabile al dipartimento, ma al tentativo, contro gli oggettivi limiti temporali, di dotare la regione di un bilancio, consci delle difficoltà cui la stessa andrebbe incontro nel caso contrario. Necessarie dunque politiche di carattere generale compatibili).

17:17

Interviene il Presidente AIETA Giuseppe (Partito Democratico) (esprime apprezzamento per il lavoro del dipartimento Bilancio del dott. De Cello e della sua più stretta collaboratrice, dott.ssa Buonaiuto, per la competenza, professionalità e per lo stile che li hanno contraddistinti negli anni. Ritiene che anche i Revisori dei Conti dovrebbero, alla stessa stregua, garantire la propria presenza, soprattutto in un momento decisivo e strategico della Regione. Sarebbe il caso che con gli stessi si avviasse un confronto tecnico serio. Non sono ammissibili atteggiamenti populistici, conclude).

17:22

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (poco da aggiungere, dichiara, sentita la relazione del dott. De Cello che con la sua professionalità ha sostenuto ed impartito consigli anche a chi qualche difficoltà tecnica potrebbe averla avuta. Stigmatizza il comportamento del Collegio dei revisori per la cui scelta, in futuro, sarebbe da evitare il sorteggio. Bene ha fatto il Presidente a richiamare ad una maggiore correttezza ed al rispetto del ruolo dei Revisori. La maggioranza, comunque, si farà carico dell'approvazione del rendiconto, conclude).

17:27

Interviene il consigliere ORSOMARSO Fausto (Misto) (annuncia il voto contrario per quella che è stata la politica regionale. Inutile inveire contro i Revisori poichè la responsabilità è complessiva ed attiene anche alla mediocrità generalmente intesa e registrata anche all'interno del Consiglio. La sfida riguarda il regionalismo differenziato, i tagli orizzontalihanno depauperato i comuni. Necessario, inoltre, comprendere la difficoltà del momento storico nella gestione dei bilanci a causa dell'armonizzazione. Si vive un paradosso, continua, il rischio, per i politici, è quello di diventare 'ndranghetisti a strascico. Conferma il voto contrario, i revisori, dichiara, umanamente comprensibile, si sono assunti la responsabilità minore. Solidarizza con il dott. De Cello per le difficoltà che, suo malgrado, è costretto ad affrontare).

17:40

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 - approvato
art. 2 - approvato
art. 3 - approvato
art. 4 - approvato
art. 5 - approvato
art. 6 - approvato
art. 7 - approvato
art. 8 - approvato
art. 9 - approvato
art. 10 - approvato
art. 11 - approvato
art. 12 - approvato
art. 13 - approvato
art. 14 - approvato
art. 15 - approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso.

La Commissione esprime parere favorevole a maggioranza (con voto contrario del consigliere Orsomarso).
(viene autorizzato il coordinamento formale)

17:41

Il Presidente inserisce il terzo punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.478/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: ' Autorizzazione all'esercizio provvisorio del bilancio di previsione della Regione Calabria per gli anni 2020-2022 (Art. 43 del decreto legislativo 118/2011) '

Interviene la dott.ssa Mariateresa Fragomeni, Assessore al Bilancio (previsti correttivi per consentire la parifica al fine della predisposizione del rendiconto e dell'assestamento di bilancio. Si è valutato di prevedere, per tempo, l'autorizzazione dell'esercizio provvisorio per scongiurare la gestione provvisoria. L'approvazione del bilancio di previsione serve ad evitare l'adozione di un atto che potrebbe, peraltro, apparire politicamente scorretto).

17:46

Interviene il Presidente Aieta che riporta il parere dei Revisori dei Conti

17:47

Interviene il dott. Filippo De Cello

17:52

Il Presidente pone ai voti gli articoli:

art. 1 - approvato
art. 2 - approvato

Il Presidente pone ai voti la proposta nel suo complesso.

La Commissione esprime parere favorevole a maggioranza (con voto contrario del consigliere Orsomarso).
(viene autorizzato il coordinamento formale)

17:52

Il Presidente inserisce il quarto punto all'ordine del giorno

Proposta di Provvedimento Amministrativo n.284/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: ' Approvazione del bilancio consolidato dell'anno 2018 della Regione Calabria - art. 68 del Decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 '  

Interviene la dott.ssa Mariateresa Fragomeni, Assessore al Bilancio (strumento di comunicazione interna ed esterna, impossibile l'approvazione entro settembre a causa dei ritardi nell'applicazione dei bilanci da parte dei degli enti strumentali, società partecipate e fondazioni)

17:56

Interviene la dott.ssa Stefania Buonaiuto, Dipartimento Bilancio (fa presente che il provvedimento non è corredato dal parere del Collegio dei revisori dei Conti e che gli stessi hanno dichiarato l'impossibilità ed esitare il parere causa dei tempi stretti imputali al ritardo nella predisposizione del bilancio consolidato)

17:57

Interviene il consigliere NUCERA Giovanni (La Sinistra) (ritiene necessario ascoltare i Revisori dei Conti prima dell'approvazione del provvedimeto. Chiede che gli stessi vengano avvisati del fatto che la Commissione non potrà determinarsi causa loro assenza)

17:59

Interviene il Presidente AIETA Giuseppe (Partito Democratico)

18:00

Interviene il dott. Filippo De Cello, Direttore Generale Dipartimento Bilancio (reputa necessaria l'esitazione del parere da parte della Commissione ed opportuno valutare attentamente gli effetti di una eventuale mancata esitazione. Garantisce sulla giustezza del percorso avviato e delle decisioni assunte. Ritiene, contestualmente, che il parere dei revisori sia obbligatorio e che, pertanto, l'approvazione del provvedimento essere rinviata in Consiglio)

18:05

Interviene la dott.ssa Mariateresa Fragomeni (propone l'approvazione in questa sede, condizionata all'esitazione del parere in Consiglio da parte dei Revisori dei Conti).

18:06

Interviene la dott.ssa Stefania Bonaiuto (precisa che i revisori hanno chiesto tempi maggiori, atti all'esitazione del parere, comprensibile anche la loro posizione, considerato che gli stessi, nominati da poco tempo, possono avere, obiettivamente, incontrato qualche difficoltà ad acquisire i dati).

18:07

Interviene i Presidente Aieta

18:09

Interviene il dott. Filippo De Cello (anche per andare incontro all'azione dei revisori, propone di far slittare ad una seduta di Consiglio, successiva a quella di domani, l'approvazione del consolidato).

18:10

Interviene il Presidente Aieta propone di posporre alla seduta di domani l'approvazione del consolidato

Trattazione rinviata.

18:11

Il Presidente inserisce il quinto punto all'ordine del giorno

Proposta di Legge n.480/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: ' Assestamento e provvedimento generale di variazione del bilancio di previsione della Regione Calabria per gli anni 2019-2021 '  

Interviene la dott.ssa Mariateresa Fragomeni, Assessore al Bilancio

18:19

Interviene il dott. Filippo De Cello, Dirigente Generale Dipartimento Bilancio

18:21

Interviene il Presidente

Trattazione rinviata.

18:22

Il Presidente pone ai voti la proposta

La Commissione esprime parere favorevole a maggioranza (con voto di astensione del consigliere Orsomarso)

18:22

Il Presidente, esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

La seduta è tolta