Seduta n. 28 del 22/06/2017 - Diretta testuale

I Commissione

di giovedì 22 giugno 2017

Presidenza del Presidente Franco SERGIO

  
12:18

Il Presidente dà avvio ai lavori con l'approvazione del verbale della seduta precedente e con le Comunicazioni

12:20

Il Presidente inserisce il primo punto all'ordine del giorno:

Audizioni su: ESAME ABBINATO

- Proposta di Legge n.214/10^ di iniziativa dei Consiglieri A. BOVA,G. ARRUZZOLO,F. CANNIZZARO,A. NICOLÒ,G. GRAZIANO,G. MORRONE,S. ROMEO,G. GIUDICEANDREA,F. SERGIO,G. NERI,D. BATTAGLIA recante: " Interventi regionali per la prevenzione ed il contrasto della criminalità organizzata e per la promozione di una cultura della legalità e dell'economia responsabile "
- Proposta di Legge n.215/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: " Modifica alla legge regionale 16 ottobre 2008, n. 31 "

Interviene il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente) (relaziona sullo stato dell'iter).

12:22

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti) (fa un breve excursus dell'iter fin qui seguito. Relaziona sulle iniziative da intraprendere per superare alcuni limiti, riscontrabili nella proposta, per la complessità e la eterogeneità che la caratterizza).

12:27

Interviene il Vicepresidente con delega alle Politiche del personale, innovazione burocratica e semplificazione, prof. Antonio Viscomi (trattasi di un testo in progress per la vastità degli argomenti affrontati, dichiara. Chiede se non sia il caso di riaprire i termini per la presentazioni di ulteriori emendamenti in tema, ad esempio, di lavoro sommerso, ludopatia ecc. Pone l'accento sull'art. 5 relativo al centro documentezione che ritiene necessario raccolga anche i documenti processuali in materia di criminalità organizzata. Riprende l'art. 6 relativo alla costituzione in giudizio da parte della Regione Calabria, andrebbe prevista, afferma, una sanzione nel caso in cui l'obbligo non venga rispettato. Altro aspetto da non sottovalutare e ben regolamentare riguarda, dichiara, la riscossione delle somme da parte della Regione in caso di risarcimento danni).

12:35

Viene audito il dott. Enzo Musolino - CISL Calabria

12:46

Viene audito il dott. Nino Ripepi - UGL Calabria

12:47

Viene audita la dott.ssa Vincenza Ruberto, Dipartimento Presidenza (relativamente al sistema integrato di sicurezza. Illustra le proposte di modifica all'art. 20 e, sulla gestione dei beni confiscati, prevede l'assistenza tecnica ai comuni attraverso il rafforzamento delle competenze degli stessi, attraverso la partecipazione condivisa ed al monitoraggio sull'utilizzo dei beni confiscati).

12:51

Viene audito il dott. Renato Gasperi - Dipartimento Sviluppo economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali (esprime apprezzamento per l'iniziativa).

12:52

Viene audito il dott. Mario Donato - Stazione Unica Appaltante della Regione Calabria (S.U.A. Calabria) (Reputa il testo completo e ritiene vada ad integrare e completare la legge di costituzione della SUA. Condivide il pricipio di responsabilità sociale delle imprese, già contemplato dalla SUA nel Patto di integrità).

12:55

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti)

13:00

Interviene il consigliere FERRO Wanda (Misto) (condivide il portato della norma per il cui perfezionamento dichiara di voler dare il proprio contributo soprattutto in materia di appalti, subappalti, contraenti, aggiudicazioni ecc).

13:02

Interviene il consigliere BATTAGLIA Domenico Donato (Partito Democratico) (chiede se non sia il caso, sulla base dei rilievi mossi dal Settore legislativo, diprevedere ulteriori approfondimenti).

13:03

Interviene, per replica, il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti) (fa presente che il Settore legislativo ha supportato tecnicamente i proponenti già nella fase di stesura della proposta e che il testo in discussione è la risultanza di una collaborazione stretta e costante, con lo stesso Settore, anche in fase di acquisizione dei suggerimenti da parte dei soggetti auditi).

13:04

Interviene il consigliere MAGNO Mario (Misto) (concorda sulle proposte sin qui avanzate e sulla necessità di valutare attentamente i molteplici ambiti di intervento, alcuni dei quali, dichiara, rientranti tra le materie concorrenti con la legislazione statale).

13:08

Interviene l'avv. Anna Maria Ferrara, funzionario del Settore Legislativo

13:10

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti)

13:13

Il Presidente propone il rinvio della trattazione del punto

Trattazione rinviata

13:13

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

ESAME ABBINATO

- Proposta di Legge n.34/10^ di iniziativa del Consigliere N. IRTO recante: " Istituzione del Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale "
- Proposta di Legge n.221/10^ di iniziativa del Consigliere F. SERGIO recante: " Istituzione del Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale e dell'Osservatorio Regionale per le Politiche Penitenziarie " TESTO BASE.

Relaziona sul punto il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente)

13:18

Interviene il dott. Antonio Cortellaro, Dirigente del Settore Legislativo

13:31

Interviene il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente) (la mission della proposta è ambiziosa in quanto va ad incidere ed a lambire ambiti di pertinenza esclusiva dello Stato e pertanto considera prevedibili e condivisibili i rilievi mossi dal Settore Legislativo).

13:32

Interviene il dott. Antonio Cortellaro

13:33

Interviene il Vicepresidente con delega alle Politiche del personale, innovazione burocratica e semplificazione, prof. Antonio Viscomi (condivide la sfida lanciata dalla proposta. L'ambizione è quella di vivere in una società civile, afferma. Ritiene necessario rivedere la norma e puntualizzare la questione di ineleggibilita e di inconferibilità dell'incarico di garante di cui all'art.5. Ritiene, altresì, necessario l'approfondimento sul consenso verbale dell'interessato e sull'obbligo di denuncia).

13:42

Interviene il consigliere MAGNO Mario (Misto) (ringrazia il Settore Legislativo per il lavoro svolto, condivide i rilievi mossi dal Vicepresidente Viscomi, ritiene necessario dare una spinta propulsiva alla norma, finalizzata, anche, all'acquisizione di elementi propedeutici ad un eventuale intervento di natura politica. Non condivide la previsione del consenso verbale che andrebbe espunto dalla norma in favore della previsione della delega scritta).

13:49

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti) (non concorda sull'abolizione del consenso verbale che ritiene possa essere fatto alla presenza di un pubblico ufficiale).

13:57

Interviene il consigliere FERRO Wanda (Misto) (esprime il proprio favore al testo. Andrebbe allargata la semantica della misura restrittiva, misura, spiega, che non riguarda solo i carcerati, ma anche i sottoposti alle misure sostitutive. Importante porre l'accento sui centri di accoglienza e sui minori).

14:05

Interviene il prof. Antonio Viscomi (concorda sulle iniziative da promuoverein favore dei minori sottoposti a misure restrittive).

14:08

Interviene il consigliere FERRO Wanda (Misto)

14:09

Interviene il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente) (dà lettura della proposta 221/10^Leg. nella parte in cui prevede gli ambiti di intervento, evidenziando il fatto che la norma inserisce i minori tra i destinatari).

14:12

Interviene il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti)

14:13

Interviene il dott. Renato Gasperi - Dipartimento Sviluppo economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali (rammenta che il supporto ai minori è previsto dalla normativa sull'istituzione del garante dei minori e che in prospettiva si dovrà pensare ad un raccordo).

14:14

Interviene il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente)

14:15

Interviene il consigliere MAGNO Mario (Misto) (propone la riapertura dei termini per la presentazione degli emendamenti).

14:17

Il Presidente, acquisito il parere della Commissione, riapre i termini per la presentazione di emendamenti.

Trattazione rinviata.

14:23

Interviene, per replica, il dott. Antonio Cortellaro

14:24

Continua l'illustrazione della proposta il consigliere FERRO Wanda (Misto)

14:26

Interviene il prof. Antonio Viscomi (plaude all'iniziativa, pone l'accento su alcuni aspetti che, partendo dagli obblighi scaturiti dalla legge Madia, che impone l'apertura integrale alla documentazione, si collegano alla pubblicazione degli atti. In questo contesto, dichiara, non può non darsi il giusto rilievo alla semplificazione procedurale).

14:33

Interviene il consigliere FERRO Wanda (Misto)

14:37

Intervengono il consigliere BOVA Arturo (Democratici Progressisti) (evidenzia la potestà legislativa statale in tema di pubblicazione degli atti sul BUR. Ritiene debba essere approfondito il presupposto dell'efficacia degli atti) ed il consigliere FERRO Wanda (Misto)

14:43

Interviene il prof. Antonio Viscomi (ritiene necessario pervenire ad un opportuno approfondimento sugli atti pubblicabili ai sensi della normativa vigente e sulla funzione di opponibilità o notifica a terzi).

14:46

Interviene il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente)

14:47

Interviene il dott. Antonio Cortellaro, Dirigente del Settore Legislativo

14:49

Interviene il consigliere FERRO Wanda (Misto)

14:54

Interviene il consigliere MAGNO Mario (Misto) (è necessario, dichiara, fare un distinguo tra ciò che è fatto obbligo pubblicare e le eventuali omissioni in contrasto con la normativa vigente. La proposta che, opportunamente, pone l'accento sul necessario svecchiamento della normativa regionale in materia, dovrà prevedere norme coercitive finalizzate al rispetto, da parte dei funzionari preposti, delle regole sulla pubblicazione degli atti e sulla trasparenza).

14:58

Interviene il Presidente SERGIO Franco (Oliverio Presidente) che propone il rinvio della trattazione

Trattazione rinviata.

14:59

Il Presidente, registrata l'assenza del consigliere proponente, propone il rinvio del quarto punto all'ordine del giorno:

Proposta di Legge n.237/10^ di iniziativa del Consigliere D. BEVACQUA recante: ' Modifiche alla legge regionale 12 agosto 2002, n. 34 (Riordino delle funzioni amministrative regionali e locali) '  

Trattazione rinviata.

14:59

Il Presidente, esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

La seduta è tolta