Seduta n. 13 del 14/04/2016 - Diretta testuale

I Commissione

di giovedì 14 aprile 2016

Presidenza del Presidente Franco SERGIO

  
12:05

Interviene il Vicepresidente della Giunta regionale, prof. Antonio Viscomi (comunica che, il personale ex lege 34 trasferito alle Province, salvo quello assegnato alla provincia di Reggio Calabria alla quale, in previsione della costituzione della città metropolitana, continueranno ad essere erogate le risorse necessarie, torna alla Regione. Invita la Commissione a pervenire, sollecitamente, all'approvazione del disegno di legge 99/10 al quale dovrà essere apportata qualche modifica, poichè, il disegno di legge, trasmesso nell'ottobre 2015, dovrebbe essere oggetto di variazioni relativamente all'imputazione sui capitoli di bilancio, per consentire la formalizzazione, attraverso la previsione normativa, di quanto concordato con gli enti interessati. Chiede di sganciare i due progetti di legge e trattarli separatamente. L'approvazione del progetto di legge a firma Greco, dichiara, non viene, comunque, pregiudicata dall'approvazione del disegno di legge 99/10).

Intervengono i consiglieri:

- GRECO (condivide le preoccupazioni della Giunta, ma ritiene necessario accelerare per riscrivere l'assetto istituzionale, poichè quale che si il risultato del referendum sulla modifica costituzionale, dichiara, il problema rimane e va affrontato per stabilire quali debbano essere le competenze e le funzioni di Comuni e Province)

- ESPOSITO (pone l'accento principalmente sulla problematica relativa alla previsione finanziaria ed alla riduzione del 30% del personale. Ritiene, comunque, necessario accelerare i tempi e pervenire all'approvazione di una norma sull'assetto istituzionale ancor prima del referendum sulle riforme istituzionali. Concorda sulla trattazione separata dei due provvedimenti)

Il Presidente sollecita il Vicepresidente ad una spedita rimodulazione del testo e contestuale indicazione dei capitoli di bilancio.

Il Vicepresidente ringrazia gli intervenuti per la disponibilità manifestata. Conferma ampio sostegno alle amministrazioni locali all'interno di un percorso di riorganizzazione istituzionale. Per ciò che riguarda la legge 56 e la riduzione entro una certa data delle spese per il personale del 50% per le province e del 30% per le città metropolitane, rassicura essere una problematica superata stante la conferma da parte della provincia di Reggio di riduzione delle spese ed il contestuale mantenimento del personale in servizio. Relativamente al trasferimento delle funzioni e dei beni materiali, si rimane in attesa, dichiara, della trasmissione di un documento esaustivo, dal punto di vista contabile e finanziario, da parte delle Province, sulla descrizione dei debiti e dei crediti.

Il Presidente invita ad effettuare le modifiche necessarie per pervenire quanto prima all'approvazione del disegno di legge 99/10.

13:00

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno

Audizioni su:

Proposta di Legge n.96/10^ di iniziativa dei Consiglieri S. ROMEO,G. GIUDICEANDREA recante: " Istituzione del Comune di Villa Brutia mediante la fusione dei Comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo e Trenta "

Il Presidente illustra il provvedimento.

Interviene il consigliere GIUDICEANDREA (pone l'accento sulle discrasie registrate relativamente al parere espresso, sul provvedimento in discussione, dal Settore legislativo del Consiglio regionale e dal Settore Bilancio della Giunta regionale).

Interviene il prof. Viscomi (gli ostacoli originari, dichiara, rappresentati, per le realtà quali i piccoli comuni, dal raggiungimento del quorum strutturale e del quorum funzionale, vengono superati dalla legge regionale di recente approvazione che ha previsto l'abolizione del quorum strutturale. Invita la Commissione ad individuare norme di carattere generale che possano essere d'ausilio a tutti i comuni che volessero seguire un percorso analogo).

Vengono auditi:

- Dott. Morrone, Sindaco Comune di Trenta

- Dott.ssa Greco, Sindaco del Comune di Spezzano Piccolo

- Romano Baldino, Rappresentante del comitato per la fusione dei Comuni

,
13:31

Intervengono i consiglieri:

- GIUDICEANDREA (condivide la richiesta pervenuta dal Vicepresidente sulla necessità di pervenire all'approvazione di una legge di destinazione più ampia)

- ESPOSITO (condivide il portato degli interventi, chiede di aprire una fase emendativa)

Viene audito Varacalli, Sindaco di Gerace, in rappresentanza dell'Anci (concorda sulla previsione di una proposta di legge quadro che dia indicazioni certe sulla gestione nella fase transitoria e sugli organi di governo).

Il Presidente ritiene positiva la previsione di una norma generale sulla materia ed, esaurito l'ordine del giorno, dichiara chiusa la seduta.

13:41

La seduta è tolta.