Seduta n. 1 del 03/02/2016 - Diretta testuale

Commissione contro la 'ndrangheta in Calabria

di mercoledì 3 febbraio 2016

Presidenza del Presidente Arturo BOVA

  
12:02

Il Presidente dà avvio ai lavori con le Comunicazioni e l'inserimento del primo punto all'ordine del giorno:

Insediamento e programma di lavoro della Commissione

(L'attività della Commissione, dichiara, non si sovrappone a organismi preposti alla lotta al fenomeno - questura, magistratura ecc. - L'obiettivo è incidere sul tessuto sociale per dare una nuova consapevolezza ed una nuova reattività da contrappore ad un fenomeno che, comunque, sta subendo dei contraccolpi rilevanti. La lotta alla 'ndrangheta, prosegue, deve essere una priorità per l'azione di governo, nessuna programmazione può portate risultati in presenza di un fenomeno così devastante. I lavori della Commissione hanno inizio con un'azione esplorativa per verificare lo stato dell'arte dell'attività delle associazioni antimafia e delle istituzioni e con l'audizione del presidente regionale dell'ordine dei giornalisti per relazionare sui gravi attentati perpetrati ai danni di alcuni giornalisti. L'auspicio, conclude, è che si possa essere promotori di iniziative, anche legislative, per fronteggiare il fenomeno mafioso).

12:16

Interviene il consigliere MORRONE Giuseppe (Forza Italia) (augura buon lavoro al Presidente ed alla Commissione).

12:16

Il Presidente, su richiesta del presidente dell'ordine dei giornalisti, propone l'inversione dell'ordine del giorno ed inserisce il terzo punto:

Audizione del Presidente dell'ordine dei giornalisti della Calabria sulle recenti intimidazioni subite da alcuni giornalisti calabresi e sulle vicende relative al giornalista Pantano, sottoposto ad indagine penale in seguito alla pubblicazione di articoli di stampa riguardanti lo scioglimento del Comune di Taurianova.

Viene audito Giuseppe Soluri, presidente regionale dell'Ordine dei Giornalisti.

Intervengono il Presidente e, per replica, il dott. Soluri.

12:36

Il Presidente inserisce il secondo punto all'ordine del giorno:

Audizioni sui provvedimenti legislativi in discussione al Parlamento nazionale di modifica del codice antimafia e delle norme in materia di beni confiscati. 

Per l'ANCI Calabria, viene audito Giuseppe Varacalli.

12:56

Per il Comune di Reggio Calabria, viene audito il sindaco Giuseppe Falcomatà.  

13:33

Per l'ANCI Calabria piccoli Comuni, viene audito il presidente Michele Drosi.

13:48

Per l'ANCI Calabria nazionale giovani, viene audito il presidente Gianluca Callipo.

14:04

Interviene il consigliere NUCERA Giovanni (La Sinistra) (la Commissione, dichiara, si attiverà per supportare i sindaci nelle azioni messe in campo, certo, continua, il Governo nazionale poco ha fatto per far uscire la Calabria da questa fase emergenziale).

Il Presidente rende noto che è pervenuta comunicazione da parte di Amerigio Minnicelli sull'impossibilità a partecipare ai lavori; rinvia pertanto il terzo punto all'ordine del giorno alla prossima seduta.

14:07

La seduta è tolta.