In riferimento all'interrogazione dell'Onorevole Orlandino Greco, si precisa, sulla scorta delle risultanze acquisite anche presso l'ASP di Cosenza, quanto segue: Con provvedimento adottato in data 20 luglio 2015 l'Amministrazione Provinciale di Cosenza-settore mercato del lavoro - ha approvato la convenzione stipulata con l'Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza ai sensi dell'art. 11 della legge 68/1999 per l'assunzione di personale disabile nel triennio 2016/2018. Detta convenzione prevedeva l'assunzione di n. 49 unità entro il 30.03.2016, 49 unità entro il 30.06 2017 e 49 unità entro il 30.09.2018. Il Settore Mercato del Lavoro della Provincia di Cosenza, con nota n. 015996 del 20 aprile 2017, trasmetteva all'ASP di Cosenza l'elenco dei candidati ammessi alla selezione pari a n. 1550 unità e, conseguentemente, con Determinazione del Direttore Generale pro tempore n. 207 del 19 settembre 2017 veniva costituita apposita Commissione per le previste procedure selettive. La complessità delle procedure selettive, diversificate a seconda delle qualifiche da reclutare, ha comportato tempi lunghi tant'è che solo nel mese di aprile 2018 è stato possibile calendarizzare le procedure selettive mediante invio di lettera raccomandata agli indirizzi dei primi 400 candidati ammessi sul totale di 1550 candidati. Successivamente, per sopraggiunta indisponibilità dei locali adibiti alle prove selettive (SERD di Cosenza), le prove selettive venivano rinviate a data da destinarsi. La particolare complessità delle procedure e l'elevato numero dei candidati ha fatto si che la Commissione individuasse, come da nota prot. n. 0150264 del 16 novembre 2018, il nuovo calendario degli esami, provvedendo alla pubblicazione dello stesso sul sito Aziendale. Successivamente, a causa della indisponibilità di un componente la Commissione Esaminatrice, le prove fissate come da calendario ancora visionabile sul sito Aziendale, per i giorni 7. 8, 9, 15, 22, 29 gennaio 2019, venivano ancora una volta rinviate a data da destinarsi. Si è proceduto con successive determinazioni alla sostituzione dei segretari che, però, rassegnavano le dimissioni dall'incarico. Il sopraesposto iter procedurale, le difficoltà di designazione del segretario a garanzia della regolarità dei lavori della Commissione e l'avvicendarsi dei vari Direttori e/o Reggenti alla guida di un Ente di cosi grandi dimensioni come l'ASP di Cosenza non ha consentito di completare il procedimento selettivo. Da ultimo, l'attuale Dirigente Reggente, con nota n. 0126978 del 23 ottobre 2019 indirizzata all'UOC Risorse Umane, invitava a ........predisporre delibera di revoca, in autotutela dell'avviso pubblico a selezione a tempo pieno di n. 49 posti riservati alle categorie protette di cui alla legge 68/99 pubblicato all'albo Pretorio dell'ASP di Cosenza il 3 novembre 2016 la cui procedura è ferma alla fase iniziale e risulta ormai desueta e non in linea con la nuova normativa vigente ..... Con la stessa nota chiedeva di proporre alla Direzione Aziendale procedure alternative di reclutamento del personale disabile alla luce della Direttiva 24 giugno 2019 della PCM - Dipartimento della Funzione Pubblica.

Allegato:

Dott. Antonio Belcastro