Consiglio regionale della Calabria

Vai ai contenuti della pagina

Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard. Qualora decideste di usare un browser standard vi consigliamo di rivolgervi al sito del Web Standard Project


CUG

Cos'è il CUG



L'art. 57 del D.lgs. n. 165 del 2001, come modificato ed integrato dall'art.21 della legge n.183 del 2010 ha previsto l'istituzione obbligatoria all'interno delle Pubbliche Amministrazioni di un "Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni", di seguito CUG, che sostituisce unificandone le competenze, i comitati per le pari opportunità e i comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, dei quali assume tutte le funzioni previste dalla legge.
Il CUG, all'interno dell'amministrazione pubblica, ha compiti propositivi, consultivi e di verifica e opera in collaborazione con la consigliera o il consigliere nazionale di parità. Contribuisce all'ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l'efficienza delle prestazioni collegata alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e di violenza morale o psichica per i lavoratori.
Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni del Consiglio regionale della Calabria è stato costituito con determinazione del Segretario Generale Reg. Part. n. 402 del 08.06.2015 e Reg. gen. n. 528 del 23.06.2015 e si è insediato il 23 luglio 2015.
Con determinazione del Segretario Generale Reg. Part. n. 8 del 7.3.2016 e Reg. gen. n. 118 del 14.03.2016 è stata successivamente modificata la composizione del CUG.