SCHEDA INFORMATIVA DI SINTESI

SCHEDA INFORMATIVA ANALITICA

 

 
  

SCHEDA INFORMATIVA ANALITICA *

Legge regionale 7/3/2011 n. 3

Interventi regionali di sostegno alle imprese vittime di reati di 'ndrangheta e disposizioni in materia di contrasto alle infiltrazioni mafiose nel settore dell'imprenditoria.

Il Governo con delibera del C.d.M. del 5 maggio 2011, ha deciso di impugnare l'articolo 2, comma 2. Con la legge regionale 18 luglio 2011, n. 22, il Consiglio regionale ha provveduto a modificare l'articolo oggetto di impugnativa.
CONTENUTO ESSENZIALE

La presente legge, insieme alle altre quattro che la seguono datate 7 marzo 2011, rappresenta un contributo della Regione indirizzato a combattere il fenomeno della ‘ndrangheta in Calabria.

La legge regionale rivolge la sua attenzione alle imprese vittime della ‘ndrangheta. Nell’articolo 1 è prevista l’adozione da parte della Giunta regionale di misure e criteri per l’attribuzione alle imprese vittime della criminalità organizzata di posizioni preferenziali nei bandi per la concessione di finanziamenti pubblici e per l’affidamento di contratti con la Regione e con enti, aziende e società regionali.

La legge considera vittime della ‘ndrangheta le imprese che abbiano subito danni in conseguenza di delitti commessi nelle condizioni previste dall’articolo 416 bis codice penale (Associazione di tipo mafioso) e che abbiano presentato sollecitamente una denuncia circostanziata.

All’articolo 2 si individua un strumento di contrasto alle infiltrazioni mafiose; la mancata denuncia all’autorità giudiziaria di reati di ‘ndrangheta, di criminalità, di estorsione, contro la Pubblica amministrazione o contro la libertà degli incanti diventa la clausola risolutiva di inadempimento contrattuale da parte delle imprese contraenti con la Regione e con altri enti regionali. Il mancato inserimento della clausola determina la nullità del contratto.

 

FONTI DI RIFERIMENTO NORMATIVO

 

DESTINATARI
 
  • Imprese vittime della ‘ndrangheta.

 

BENEFICI
 
  • Sostegno all’attività imprenditoriale.

 

ADEMPIMENTI

 

NORMA FINANZIARIA

 

 

 

 

 

* La scheda, elaborata a fini meramente informativi, è sprovvista di qualsiasi valenza vincolante o interpretativa.
La stessa lascia invariati il valore e l’efficacia del testo normativo cui si riferisce.
Si declina ogni responsabilità conseguente a eventuali errori contenuti nell’elaborato o che possano derivare da indicazioni non conformi ai testi di riferimento.